Articolo top

Lorenzo ‘Trastevere73’ confermato campione. Secondo il pilota spagnolo EleGhosT555.

Lorenzo “Trastevere73” Daretti, del Team Mkers, si è confermato campione. Per il secondo anno consecutivo il campionato di MotoGp eSport Championship è suo. Poco hanno potuto gli altri italiani in gara (ben cinque oltre a lui), il campione tedesco Timo Gergen, in pista Timothymcgarden, e i cinque piloti spagnoli, compreso il fortissimo EleGhosT555.

IL CAMPIONE DA BATTERE – In un fine settimana importante anche per il “vero” Motomondiale, che chiuderà domani, domenica 18 novembre, la stagione 2018, la MotoGp eSport Championship ha aperto le dance in modo spettacolare.
Il pilota italiano aveva tutti gli occhi addosso, dopo l’exploit del 2017, ma Trastevere73 ha saputo mantenere la calma arrivando a salire, per il secondo anno consecutivo, sul gradino più alto del podio a cavallo di una Ducati.
L’AVVERSARIO PERICOLOSO – Quest’anno non c’era mmandzukic17, che ha dato battaglia a Trastevere73 nella finale 2017, ma c’era Francisco “EleGhosT555” Javier (del Team Marc VDS), un altro spagnolo a rincorrere sul Circuito Ricardo Tormo di Valencia; una battaglia simile a quella dello scorso anno, con identico epilogo.
Trastevere73, elogiato in diretta da Guido Meda e Mauro Sanchini, è campione del mondo 2018 e si porta a casa l’ambito premio, una BmwM240i (la seconda per lui). La finale della MotoGp eSport Championship sarà riproposta in replica oggi, sabato 17 novembre, alle 15.30 su Sky Uno.
Articolo bottom

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome