Riot Games ha finalmente svelato i nuovi formati competitivi con cui si giocheranno Msi e Worlds, confermando Londra e Corea come le sedi ospitanti.

Le varie indiscrezioni che hanno anticipato le prossime sedi dei due eventi internazionali di League of Legends hanno trovato conferma: il Mid-Season Invitational si terrà a Londra mentre i prossimi mondiali 2023 si giocheranno in Corea del Sud dove la migliori squadre al mondo si sfideranno per conquistare il titolo di campione, provando a strapparlo dalle mani dei Drx campioni in carica. Oltre le sedi Riot Games ha anche rivelato quale formato competitivo verrà utilizzato per le due competizioni.

Il double bracket all’Msi

Chiamato a gran voce da tifosi e appassionati, il formato a doppia eliminazione approda intanto al Mid-Season Invitational. La prima novità riguarda però il numero di squadre partecipanti: si sale infatti dalle “vecchie” 11 alle attuali 13, aggiungendo una seconda squadra per ogni regione maggiore. Se fino al 2022 infatti all’Msi partecipavano solo le squadre vincitrici dei rispettivi campionati, da quest’anno Lck, Lpl, Lec e Lcs avranno invece due rappresentanti.

L’Msi sarà composto da due fasi, entrambe a doppia eliminazione: il Play-In e il Bracket Stage. I Play-In, o fase preliminare, vedrà otto team giocare: le seconde classificate del campionato europeo Lec, del cinese Lpl e del nordamericano Lcs, insieme alle vincitrici della giapponese Ljl, dell’America Latina Lla, della brasiliana Cblol, della sud-est asiatica Pcs e della vietnamita Vcs. Queste otto squadre si sfideranno in due gironi da quattro a doppia eliminazione con match Bo3.

Le migliori tre di questa fase affiancheranno i team di prima fascia di Lcs, Lec e Lpl e le due squadre di Lck, le quali iniziano direttamente dal Bracket Stage in quanto regione campione del mondo in carica. Le otto squadre del Bracket giocheranno partite Bo5 in un tabellone a doppia eliminazione, fino alla sfida finale tra la vincitrice del Loser Bracket e quella del Winner Bracket.

La svizzera per il mondiale

Per quanto riguarda invece il mondiale ci saranno come sempre tre fasi: la prima preliminare di Play-In, la seconda, nuova, con formato svizzera, e la terza di Knockout (o semplicemente playoff). Prima del mondiale, che vedrà la partecipazione di 22 team, ci sarà però un match inserito all’interno del Worlds Qualifying Series, una nuova competizione che Riot Games spera di allargare in futuro ma che per questo 2023 vedrà scontrarsi solamente il quarto seed dell’Europa contro il quarto seed del Nord America in Bo5: chi vince conquista la qualificazione al mondiale.

A scontrarsi nella prima fase di Play-In saranno le prime due squadre provenienti da Vcs e Pcs, quindi quattro in totale, e le vincitrici di Lla, Cblol, Ljl e della Worlds Qualifying Series. In questa fase le otto squadre si sfideranno in un doppio tabellone a doppia eliminazione da cui emergeranno le migliori due che andranno a completare il numero di sedici squadre che affronteranno la fase successiva.

La fase di svizzera sarà composta da cinque round in cui ogni squadra affronterà un’avversaria con lo stesso numero di vittorie o sconfitte finché non arriverà a tre vittorie, e passerà alla fase successiva, o tre sconfitte, e sarà eliminata. Tale fase inizierà con le squadre sorteggiate una contro l’altra in modo casuale per il primo turno e si giocheranno partite tutte Bo1, tranne quelle che qualificano (e eliminano) che saranno disputate in modalità Bo3.

Si determineranno così le otto squadre finaliste del mondiale che affrontano l’ultima fase di Knockout nel classico tabellone a eliminazione diretta che partirà dai quarti di finale e si concluderà con la finale che incoronerà il campione del mondo 2023. Ai quarti di finale le squadre saranno sorteggiate l’una contro l’altra in base al piazzamento ottenuto nella fase di svizzera tra cui ha ottenuto un punteggio di 3-0 (prima fascia), chi di 3-1 (seconda fascia) e chi di 3-2 (terza fascia). Queste partite saranno tutte Bo5 fino alla finale.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome