Il calciatore brasiliano del Psg, superato in classifica anche dal giovane compagno Mbappè e fuori dalla Top 10, diserta la cerimonia per la consegna del Pallone d’Oro dedicandosi a Cèall Of Duty.

Dura la vita dei calciatori, durissima quella dei Top Player. Così anche un campione come Neymar da Silva Santos Júnior, lo riporta il quotidiano sportivo spagnolo Mundo Deportivo, preferisce il videogame all’ennesima cerimonia dove sul palco sono altri ad essere premiati. Durante la consegna del premio istituito dal quotidiano francese France Football, Neymar è rimasto a casa e ha preferito giocare a Cod collegato al suo profilo Twitch, dove ha un nutrito pubblico di fan suoi personali.

ARIA DI CRISI – D’altronde Neymar aveva scelto Parigi proprio per puntare in alto. Per uscire dall’ombra del fuoriclasse Messi, per esplodere come campione e mettere in bacheca qualche trofeo significativo, personale e di team. Per ora tuttavia Neymar è, con tutti i distinguo del caso, quasi un flop. Oscurato spesso dall’uruguaiano Edinson Cavani, surclassato dal giovane idolo di casa, Kylian Mbappé, l’estroso campione brasiliano non riesce a farsi amare da Parigi.

100 MILA FAN PER CALL OF DUTY – Scegliere di giocare a Cod online collegato su Twitch, facendo sì che tutto il mondo venga a saperlo, è sicuramente pari a un commento polemico, un gesto di stizza del campione brasiliano di fronte a risultati che non arrivano alle vette desiderate, e soprattutto di fronte a chi lo critica preferendogli altri. Così la scelta di mettersi una sera a giocare alla consolle a Call of Duty divertendosi assieme agli amici (i compagni Marquinhos e Thiago Silva), normale per qualsiasi altro 26enne, assume tutt’altra valenza per Neymar, anche per la scelta di farlo in contemporanea alla premiazione del Pallone d’Oro. A Neymar non sono mancate le critiche, nonostante lunedì sera lo abbiano seguito, e commentato in diretta, in moltissimi.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome