Già da qualche anno si parla assiduamente di un modello migliorato della console ibrida di Nintendo. Questa volta però, tra i vari rumor, sono arrivati dettagli molto interessanti. Queste novità arriverebbero dal dataminer SciresM, che ha scoperto alcune caratteristiche della console, a partire dal nome in codice “Aula“. L’hacker oltre al nome avrebbe anche trovato dei riferimenti ad un display migliorato, che potrebbe presagire la presenza di un display OLED, a differenza dell’attuale pannello IPS. Oltre a ciò fa riferimento anche ad un chip Realtek dedicato al 4K UHD. Una delle opzioni da non escludere è che la nuova dock possa contenere un hardware in grado di migliorare le prestazioni della console, anche se al momento sarebbe sicuramente complicato.

Dal codice sembra che Switch Pro continuerà ad un utilizzare i SoC Mariko di NVIDIA, come l’attuale modello del 2019, in grado di migliorare le prestazioni della batteria rispetto al modello del 2017.

Per quanto riguarda i giochi, se mai dovesse essere vero quanto detto dal leaker, continueranno ad essere compatibili anche sui modelli più vecchi di Nintendo Switch. Per cui, se ne siete in possesso, non dovreste preoccuparvi, potrete continuare a giocare.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome