banner EAG2020 Article 700×150

L’astronauta Luca Parmitano avrebbe urgente bisogno di Super Mario: sulla stazione spaziale ISS ci sono tutti i bagni rotti.

Già, stavolta non parliamo propriamente di videogiochi. Luca Parmitano, l’astronauta italiano a capo della missione sulla Stazione Spaziale Internazionale, avrebbe urgente bisogno dell’idraulico più famoso del mondo, l’unico ad aver finora svolto delle missioni al di fuori dall’orbita terrestre: Super Mario Bros. Da qualche giorno sulla Stazione in orbita attorno alla Terra si sono rotti entrambi i servizi igienici, ed è un bel problema dato che in sei devono resistere lassù fino a gennaio.

Non preoccupa tanto la pipì, che sull’ISS già viene normalmente riciclata per produrre acqua potabile, quanto invece le deiezioni solide. Proprio per queste infatti gli astronauti hanno a disposizione i due servizi igienici. Purtroppo però il sistema di raccolta del modulo americano si è guastato, mentre quello del modulo russo è bloccato in quanto il serbatoio risulta pieno.

Non potendo contare sull’aiuto del personaggio creato da Shigeru Miyamoto la NASA ha così messo in atto la strategia alternativa, invitando l’italiano Luca Parmitato, i colleghi russi Alexander Skvortsov e Oleg Skrypochka e gli americani Christina Cook, Andrew Morgan e Jessica Meir ad usare i pannoloni. Probabilmente se la caveranno benissimo, speriamo solo che abbiano scorte a sufficienza.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome