banner EAG2020 Article 700×150

Settimana da incorniciare per la squadra di Simone Benedetti che rialza la testa dopo diversi mesi difficili e apparentemente senza soddisfazioni. Dalla finale raggiunta, e poi persa contro gli Sparks, del PG Nationals Summer Split 2019, gli Outplayed avevano cambiato buona parte del roster e, soprattutto, perso gran parte della loro identità: via la botlane di Bullet e Brizz, via Saulius e Sleeping dalla corsia centrale e superiore. Unico superstite Eckas in giungla che ha avuto il compito di accogliere i nuovi arrivati: Deidara dagli Sparks, Energy ex Cyberground e la nuova corsia inferiore composta dalla coppia Rharesh-DarkChri, una delle più longeve e solide dell’intera scena nazionale. 

La squadra ha avuto bisogno di tempo per carburare ma nei momenti decisivi si è finalmente fatta trovare pronta. Dopo la conquista della finale dell’ESL Vodafone Championship 2019 ai danni dei Qlash Forge, gli Outplayed hanno compiuto un enorme passo in avanti anche nella qualificazione alla finale dal vivo del Red Bull Factions 2019. Una qualificazione a rischio viste le settimane precedenti in cui avevano raccolto appena quattro punti: secondo turno alla prima e seconda torre, eliminazione al primo turno nella terza torre. Il percorso nel torneo sembrava ormai compromesso prima della quarta torre che ha regalato una scalata non solo vincente ma anche convincente: gli Outplayed sembrano totalmente un’altra squadra rispetto a quella vista nelle scorse settimane. 

 

L’andamento della classifica del Factions dopo le prime quattro torri.

Sono 5 i punti conquistati così dagli Outplayed che hanno messo in fila YDN, MOBA ROG, SMS, quest’ultimi in grande spolvero dopo l’arrivo di Gabbo per la corsia superiore, e infine gli Adriatic Wolves. L’aspetto più importante è, soprattutto, aver superato gli Adriatic Wolves in classifica e aver raggiunto al secondo posto a pari merito i MOBA ROG, con i Qlash Forge ancora in fuga a 13 punti, difficilmente raggiungibili. Con una sola torre da disputare, e di conseguenza solo cinque punti rimasti a disposizione, la lotta per la finale si riduce, di fatto, a un solo posto: quello dei MOBA ROG. Gli Outplayed, in virtù di occupanti della torre, hanno diritto ad almeno tre punti la prossima settimana, per un totale di 12: la squadra più vicina sono gli Adriatic Wolves che dovrebbero scalare l’intera torre e sconfiggere gli OP al primo tentativo. Un exploit che sembra realmente improbabile ripetere come nella terza torre

La più accreditata che potrebbe contendere il terzo posto ai MOBA ROG è allora la squadra dei Samsung Morning Stars che parte da appena 4 punti ma che con una scalata perfetta potrebbe raggiungere i MOBA ROG a pari punti.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome