banner EAG2020 Article 700×150

Agrodolce è il ritorno sulla scena degli esports di Chan-hyung “Fissure” Baek. Il player sudcoreano non inizia nemmeno a festeggiare il suo ingaggio da parte dei Vancouver Titans che la Overwatch League gli recapita una bella multa di 3 mila dollari per le vicende di quest’estate.

Quali vicende? Il 26 giugno 2019, Fissure si era misteriosamente e improvvisamente ritirato dalla Overwatch League e lasciato il suo team, i Seoul Dynasty. A seguito di ciò aveva rivelato informazioni sensibili della Lega in diretta streaming. Informazioni che erano state anticipate ai player per permettere di modificare nel tempo le loro strategie e che riguardavano il “2-2-2 role lock”, una sorta di schieramento obbligato per i giocatori.

L’anticipazione rubata da Fissure è costata cara al giocatore coreano, che dovrà quindi pagare la multa prima di tornare in pista con il suo nuovo team. Non è certo la prima, ne’ sarà l’ultima multa comminata dalla Overwatch League. A inizio anno era toccato a Lee “Rise” Won-Jae, multa di mille euro per “account boosting” e a Park “Profit” Joon-yeong, stessa identica cifra ma per aver mostrato inl dito medio durante una diretta.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome