banner EAG2020 Article 700×150

Una kermesse sempre più mirata agli esports. E’ questo che appare dalla Milan Games Week 2019. Rispetto agli anni scorsi il peso specifico degli esports è aumentato; rimangono le tante iniziative di valore che da nove stagioni connotano la fiera milanese, ma l’espandersi del gioco competitivo lo si nota sin dal padrino scelto da Aesvi per la manifestazione di quest’anno, il campione di League of Legends in forza ai Vitality, Daniele “Jiizuké” Di Mauro. Se lo scorso anno il guru fu David Cage, straordinaria mente creativa di Quantic Dream, quest’anno sono gli esports a farla da padrone.

Con il guru Daniele “Jiizuké” Di Mauro alla MGW powered by TIM saranno presenti Giorgio “Pow3r” Calandrelli nelle giornate di sabato e domenica e i tre pro-player FIFA BortoWinsLonewolf92 (Mattia Guarracino della Sampdoria) e Gintera (Alessandro Ansaldi, atleta del Parma), che si sfideranno venerdì alle 16 in un torneo di FIFA20 trasmesso in streaming sullo schermo del palco e animato da tre componenti del gruppo Chefaticalavitadabomber che comunicheranno in diretta con il pubblico attraverso i canali social. Ma non è finita qui. Già abbiamo parlato qui dei moltissimi eventi esports in programma. Ma oltre alle competizioni, ci saranno molte occasioni per incontrare i propri beniamini, in giro per i padiglioni o negli eventi dedicati. A partire dalle iniziative pensate dai principali team esports italiani. Eccole elencate qui di seguito.

SAMSUNG MORNING STARS

Tra i principali sicuramente l’appuntamento con i Samsung Morning Stars, che celebrano un anno importante della loro storia. Un anno di crescita che ha visto l’ingresso di numerosi nuovi campioni, grandi competizioni e vittorie. Senza dimenticare la nascita della prima squadra Samsung tutta al femminile,  Samsung Morning Stars Athena. I Samsung Morning Stars invece, tramite i campionati ESL, si sono qualificati per le finali di due eventi che li vedranno tra i protagonisti in sfida alla Milano Games Week. Le finali di campionato EVC di League of Legends in programma per venerdì 27 settembre, saranno disputate da 4 giocatori del roster Summer 2019 (Kirito/Acefos, Sebekx, Saddy e Simpy) e da due nuovi gamer, tutti preparati dal nuovo staff guidato da Jairo “Jairo” Martos, ex-coach di una squadra del campionato spagnolo. Roster: Kirito/Acefos – Ryuzaki/Freshx – Sebekx – Saddy – Simpy Staff: Jairo – Rypsee – Noodlez  FiloRambo, invece, rappresenterà la squadra nelle finali del torneo di Clash Royale mobile gaming, programmate per sabato 28 settembre.

 

EXCEED

Nato da un anno e mezzo, Exeed raccoglie al suo interno già decine di giocatori che competono in diverse discipline quali Fortnite, Fifa19, Apex Legends, Tekken7 e Hearthstone, e rappresentano l’Italia nei grandi eventi internazionali da Las Vegas alla Corea del Sud. Alla Fiera di Rho, Exeed ha in programma importanti iniziative e novità: dall’annuncio di nuovi giocatori all’interno dei propri team (venerdì 27 settembre), a nuove partnership e partecipazioni a tornei come il “Play like a bomber” di Gillette (sabato 28), passando per provini per reclutare nuovi talenti dei videogiochi (domenica 29). Nel corso di tutti e tre i giorni lo stand di Exeed sarà un vero e proprio punto di riferimento per gli amanti e gli appassionati di esports, dove graviteranno i più importanti protagonisti della scena italiana ed internazionale. Si chiamano Rekins, Hollywood, Ragez, Turna, Skannella. Ragazzi giovani, come tanti, che agli allenamenti davanti al computer alternano sessioni di training mentale e di esercizio fisico, in quella “Gaming Room” che ormai rappresenta la concezione moderna e avveniristica di palestra del futuro. Nella sede Exeed di Viale Monza a Milano, seguiti da veri e propri allenatori e direttori tecnici, si preparano così a sfidare i competitor di tutto il mondo, e spesso a ottenere anche grandi risultati.

QLASH

Anche QLASH è presente alla Milan Games Week (prima di volare a Madrid, la settimana successiva, per la Madrid Games Week). Alla fiera milanese QLASH si trova al Padiglione 16: uno stand con tante attività, come mini-tornei, sfide Beat the Pro e tanto altro ancora, anche solo quattro chiacchiere con qualche famoso player. Nel corso della MGW i player di QLASH saranno impegnati in numerosi tornei ufficiali, come ad esempio la Gillette Bomber Cup, torneo di Fortnite al quale ‘Zid’ e ‘Foitte’ sono stati invitati alla Finalissima, mentre ‘CrimiKevin’ avrà l’occasione di raggiungerli durante la semifinale del 27 settembre. I colori di QLASH saranno protagonisti anche all’ESL Vodafone Championship Grand Final di Clash Royale, uno degli eventi che si disputeranno all’interno della Vodafone Arena; il team europeo della compagine trevigiana sfiderà poi i rivali nel PUBG Mobile ESL, mentre quello di Call of Duty cercherà di farsi strada nella Champions Virtual League by TCU.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome