Falso allarme alla Ubisoft di Montreal. Una telefonata, rivelatasi poi una bufala, ha scatenato una massiccia operazione di polizia presso un edificio dell’azienda che produce la serie Assassin’s Creed e Watch Dogs.

Alcuni media, tra cui CBC Montreal e Radio Canada, avevano parlato di una persona armata nell’edificio e mostrato le immagini di decine di persone sul tetto, ventilando una possibile presa d’ostaggi.

La polizia, dopo aver isolato l’area ed effettuato un’attenta perquisizione dell’edificio, non ha tuttavia individuato alcuna minaccia per la sicurezza del personale. Ha comunque fatto evacuare il palazzo per sicurezza.

Ubisoft è stata di recente presa di mira dal movimento #MeToo: alcuni dirigenti sono stati accusati di molestie sessuali e costretti a dimettersi. Ashraf Ismail, direttore creativo del videogioco Assassin’s Creed Valhalla, è stato licenziato per lo stesso motivo ad agosto, in seguito a un’indagine interna.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome