Articolo top

Sarà PG Esports a organizzare il Campionato Ufficiale italiano di Tom Clancy’s Rainbow Six Siege per il 2019. Lo ha annunciato stamani con un comunicato congiunto Ubisoft e la società del Campus Fandango Club.

NUOVO NOME – Poche righe, i dettagli, così si legge, verranno rivelati in seguito, per annunciare che la prima società totalmente italiana dedicata al gaming competitivo organizzerò la “nuova” competizione che prenderà il nome di Rainbow Six Siege PG Nationals 2019.

THE “PG” EXPERIENCE – PG Esports, forte della sua esperienza nel campo degli sport competitivi digitali, applica quindi l’ormai noto formato dei PG Nationals (già sperimentato con successo con il torneo di League of Legends) al famosissimo titolo Ubisoft, sancendo così un nuovo inizio per tutta l’attivissima community e i fan che seguono assiduamente le competizioni legate a Tom Clancy’s Rainbow Six® Siege. Il torneo prenderà il via nell’estate 2019, ma le qualificazioni inizieranno già a partire dal prossimo 24 aprile. Maggiori informazioni e dettagli arriveranno in seguito tramite i canali social ufficiali di Rainbow Six e PG Esports.

ADDIO ESL VODAFONE – Cambia “padrone” dunque una delle competizioni più seguite nel nostro Paese, a pochi mesi dal primo torneo nazionale di Tom Clancy’s Rainbow Six: Siege, organizzato lo scorso anno da ESL Vodafone Championship, e vinto dagli End Gaming che hanno sconfitto in finale gli Outplayed. Nessun elemento ci è fornito, per ora, per capire il motivo di questo divorzio.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome