Dopo essersi salvati solo allo spareggio contro i Romulea, all’ultimo istante della regular season, gli Axolotl confermano di non trovarsi nel momento migliore del campionato. Partiti con i migliori auspici, gli AXL si sono persi strada facendo inanellando una serie di sconfitte nel girone di ritorno, interrotta da una sola vittoria. Troppo poco per poter pensare di aspirare a un posto da protagonisti ai playoff, soprattutto se costretti a cambiare il toplaner, passando da Sater a Nice_Guy_Ben. La loro avventura si è interrotta al primo turno del Loser Bracket contro i GG&Esports, sorpresa della seconda metà del campionato e ormai lanciatissima.

L’avversario non era irresistibile ma a colpire dei GGE è stata la sicurezza con cui hanno affrontato il match, ormai consapevoli di essere una delle migliori squadre del campionato e in splendida forma. Nonostante un girone d’andata difficile, complicato dalle due sconfitte a tavolino rimediate nel ritorno a causa della sanzione comminata da PG Esports, i GGE si sono elevati a essere una delle contendenti per la Top4 e, forse, anche qualcosa di più. Dehaste, il midlaner, ha raggiunto una forma straordinaria, confermata dalle statistiche che lo pongono primo in classifica assoluta su diversi dati: dai cs al minuto, ai gold guadagnati, fino al danno al minuto e alla gold difference dopo 10 minuti. Numeri confermati ieri, in cui si è caricato la squadra sulle spalle soprattutto nel secondo game quando sembrava che gli AXL potessero chiudere in vantaggio.

Ma oltre lui è l’intera squadra che gira a meraviglia con Wondro, Ploxy, Taba e Fittle che hanno ormai raggiunto un’intesa invidiabile. In particolare Fittle è il vero collante del team, capace dal suo ruolo di support di essere il playmaker ideale della squadra e consegnare vantaggi in tutta la mappa. I GGE torneranno sulla Landa la prossima settimana per il secondo turno di Loser Bracket. 

Oggi e domani invece si parte con il Winner Bracket. Martedì 2 marzo dalle 19:00 ci aspetta la sfida tra la seconda e la terza classifica, ovvero tra Mkers e Cyberground Gaming. Mercoledì 3 marzo, sempre alle 19:00, sarà il turno della prima della classe, i Macko, di scendere in campo e affrontare i Samsung Morning Stars, squadra che finora ha espresso un gioco altalenante, pur rimanendo (forse proprio per questo motivo) una delle più temibili. Diretta, come sempre, sul canale Twitch di PG Esports.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome