I playoff saranno un nuovo inizio per tutte le squadre ma nell’attesa c’è da chiudere l’ultima giornata. E come avevamo previsto fin dall’inizio è indubbiamente il PG Nationals di League of Legends più combattuto di sempre con ancora quasi nulla già deciso a soli due game dalla fine. L’unica certezza in questo momento è che Macko e Mkers hanno agguantato la qualificazione ai playoff ma non ancora la Top2, insidiata dai Cyberground contro cui entrambe dovranno giocare. CGG che almeno hanno la sicurezza di fare compagnia a MCK e MKS ai playoff, mentre tutto il resto è un vero e proprio grande punto interrogativo. Da segnalare che in caso di arrivo a pari merito tra MCK e MKS saranno i MCK a occupare la prima posizione in virtù delle vittorie negli scontri diretti: MCK che ormai sono in formissima, a sei vittorie di fila. L’ultima sconfitta risale addirittura a un mese fa, il 28 gennaio, proprio contro quei CGG che affronterano all’ultima giornata.

Persino gli Outplayed sono ancora in corsa, anche se servirà loro un miracolo per agguantare la salvezza. Dopo la Week 5 in cui avevano conquistato due vittorie, nella Week 6 le due sconfitte, in particolare quella contro i Samsung Morning Stars, li ha relegati a quello che sarà con ogni probabilità l’ultimo posto in regular season. Una sensazione strana per un’organizzazione che vanta nel suo palmares un titolo di Lega Prima, un titolo del PG Nationals e due titoli EVC per un totale di quattro titoli nazionali e innumerevoli finali disputate. Senza dimenticare che detengono il record di aver chiuso uno split da imbattuti (prima edizione PGNATS, quando ancora vi erano sei squadre partecipanti) e soprattutto l’unico team italiano ad aver raggiunto la Top8 all’EU Masters. Per salvarsi hanno bisogno di vincere entrambe le partite all’ultima giornata contro Mkers e GGE, entrambe difficilissime, e sperare che almeno due delle squadra attualmente a 5-7 in classifica perdano entrambi i game finali.

 

Ma come funziona in caso di arrivo a pari merito di più squadre?

Al termine di questa fase, in caso di parità nel numero di vittorie totali, per la formulazione della classifica finale verranno considerati, in ordine, i seguenti criteri: 

  • Pareggio tra 2 team: (1) Numero di vittorie negli scontri diretti; (2) Numero di torri del Nexus distrutte durante lo split; (3) Partita di spareggio.

  • Pareggio tra 3 o più team: (1) Numero totale di vittorie negli scontri diretti tra tutti i team in pareggio; (2) Numero di torri del Nexus distrutte durante lo split; (3) Partita di spareggio tra tutti i team in pareggio.

  • Nelle partite di spareggio, la scelta del lato (blu o rosso) verrà effettuata dal team che ha il tempo di vittoria minore durante la Regular Season.

Chi ha il destino nelle proprie mani sono i Samsung Morning Stars e i Romulea: squadre che nell’ultima settimana affronteranno solo dirette concorrenti. Mentre il percorso di Outplayed, Axolotl e GGE si mescola con quello per la Top3, SMS e RML sfidano prima AXL e GGE per poi sfidarsi tra loro e decidere presumibilmente chi non proseguirà ai playoff. In questo momento gli SMS vantano un punteggio positivo solo con i GGE, mentre con AXL e RML si trovano sotto 0-1 a causa delle sconfitte subite all’andata. Ed è proprio contro di loro che gli SMS avranno la possibilità di lottare, da campioni in carica, per conquistare un posto ai playoff.

Apparentemente più semplice il percorso dei GGE. Dopo aver subito la doppia sconfitta a tavolino nella Week 5, i GGE si sono ripresi nel modo migliore portandosi a casa due vittorie su due nella settimana successiva, incluso il match con i Mkers, limitati nella loro esecuzione dalle condizioni di salute non proprio perfette, per usare un eufemismo, del toplaner Doxy, a cui auguriamo si sia già ripreso. I GGE si ritrovano ora con la possibilità di chiudere addirittura quarti se non addirittura terzi, un risultato che a inizio stagione era stato dato per impossibile. Chi tuttavia si trova nel momentum peggiore sono gli Axolotl, reduci da cinque sconfitte nelle ultime sei partite. Mentre RML, GGE e SMS sembrano aver ritrovato la piena forma fisica e mentale, gli AXL appaiono lontanissimi da quell’equilibrio tra prestazioni singole e di gruppo necessario per puntare a qualcosa di più.

L’appuntamento è per le 19:00 di mercoledì 24 e 25 febbraio sul canale Twitch di PG Esports.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome