Pubblicati originariamente nel 2006, Pokémon Diamante e Perla hanno inaugurato una nuova generazione di giochi Pokémon su Nintendo DS.

Con i temi dell’evoluzione e della creazione intrecciati nella storia, i design aggiornati dei nuovi Pokémon della regione di Sinnoh, così come le nuove evoluzioni dei mostri preferiti dai fan, questi giochi sembravano un notevole passo avanti per il franchise. Nel rifare questi classici, il nuovo sviluppatore di Pokémon ILCA ha dimostrato di essere in grado di ricreare, non migliorando e peggiorando solo a volte, questi capisaldi della storia dei Pokémon.

Per la maggior parte, Diamante Brillante e Perla Splendente sono “remake fedeli” – come ama chiamarli The Pokémon Company – dei loro omonimi giochi per DS. Lo scheletro è lì, con le stesse città, percorsi, allenatori e Pokédex dei mostri trovati durante l’avventura. Inizi ancora da umili origini a Duefoglie, dove i nuovi allenatori ricevono un Pokédex dal Professor Rowan e il loro Pokémon iniziale.

Da lì, incontrerai i tuoi amici e rivali, Dawn e Barry, e partirai per il tuo viaggio per conquistare otto palestre e diventare il campione della regione. Scoprirai anche i piani del Team Galassia per sfruttare l’energia dell’evoluzione e il leggendario duo di leggendari Dialga e Palkia. Niente nella storia è nuovo o sorprendente, ma l’ho trovato accettabile dopo essere stato lontano da Sinnoh per oltre un decennio.

ILCA ha scelto di ricreare i personaggi chibi dei giochi DS in 3D e mantenere la prospettiva top down del mondo di gioco, il che accentua la sensazione di fedeltà di questi remake al materiale originale. Questa scelta va in contrasto rispetto a come i precedenti remake hanno modernizzato i loro stili grafici e set di funzionalità. Questo non vuol dire che le immagini sembrano datate. I nuovi miglioramenti grafici per l’illuminazione, le ombre e l’acqua sono fantastici.

Anche l’abbondanza di riflessi sulle superfici di tutto il mondo e specialmente durante le battaglie Pokémon è impressionante. I combattimenti utilizzano Pokémon a grandezza naturale e modelli di allenatore con ambienti unici determinati dalla tua posizione nel mondo. Queste scene hanno un bell’aspetto e sono per lo più prive di cali di framerate o il rallentamento che affligge altre voci 3D della serie.

Le innovazioni più recenti come il salvataggio automatico o la possibilità di visualizzare la forza e le debolezze delle mosse in battaglia sono grandi aggiunte, che mi piace sempre vedere. Inoltre, ai Pokémon non è più necessario insegnare MN come taglio o spaccaroccia per proseguire nell’esplorazione del mondo.

L’EXP Share (la condivisione di esperienza automatica) è, a prima vista, un ottimo modo per ridurre il grind non necessario per garantire che i tuoi Pokémon meno utilizzati siano pronti per la battaglia. Tuttavia, gli sviluppatori non hanno adottato alcuna misura per bilanciare questa funzione e non c’è un modo per disattivare l’EXP Share. Di conseguenza, le mie squadre si sono livellate troppo man mano che il gioco procedeva, rendendo le partite importanti contro il Team Galassia o uno qualsiasi dei capipalestra facili e insignificanti.

Il mio posto preferito da esplorare è stato il nuovo Sottosuolo, un enorme sistema di grotte sotterranee che giace sotto la superficie di Sinnoh. Li puoi scavare nei muri e nei nascondigli alla ricerca di innumerevoli gemme, fossili e statue. I nascondigli sono aree più grandi che si trovano all’interno del Grand Underground, complete di biomi e Pokémon di livello superiore che normalmente non troveresti in superficie, molti dei quali non fanno parte del Pokédex di Sinnoh standard.

Ho trovato la sfida che cercavo in questi nascondigli mentre catturavo nuovi Pokémon per diversificare la mia squadra. I giocatori possono creare basi segrete scavando stanze personalizzabili nel muro della caverna. Collocare speciali statue di Pokémon all’interno di queste stanze ha alterato i mostri che ho trovato all’interno dei nascondigli.

Altre attività includono i concorsi Pokémon chiamati Super Contest Show, che mi sono piaciuti più di quanto pensassi. Mi è piaciuto anche personalizzare le mie Pokéball con il sistema Ball Capsule. Gli adesivi aggiungono fiamme, bolle, scintille o note musicali per dare un tocco in più di splendore e fioritura, garantendo un livello di personalizzazione assente nei giochi per DS. Ancora meglio, le animazioni della tua Ball Capsule appaiono in battaglia ma non influenzeranno in alcun modo il modo in cui si svolgono i combattimenti.

Mentre Diamante Lucente e Perla Splendente non modificheranno l’apparenza e il gameplay dei giochi Pokémon del futuro, per lo più colpiscono per la loro fedeltà agli originali. Mi sono davvero divertito a riesplorare Sinnoh, nonostante la mancanza di difficoltà vista la condivisione di esperienza. Sono un gradito ritorno a un tempo più semplice in cui sentivo che completare un Pokédex era un compito alquanto realistico da intraprendere. Gli allenatori veterani troveranno molto qui con cui soddisfare i loro bisogni nostalgici, e i nuovi allenatori che si sono persi la prima uscita hanno una solida avventura da scoprire.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome