banner EAG2020 Article 700×150

Uno sponsor di peso supporta il torneo virtuale di Porsche. Q8 Hi Perform, multinazionale petrolifera che fa capo alla Kuwait Petroleum Italia, è infatti partner ufficiale della Porsche Carrera Esports Cup Italia 2019, seconda edizione della competizione nata dalla partnership tra Porsche Italia e Ak Informatica.

L’azienda petrolifera sostiene il pilota virtuale di origini calabresi Amos Laurito che, selezionato come uno dei dieci sim racer della categoria Pro, sfida i rivali guidando una Porsche 911 GT3 Cup con livrea ufficiale Q8 Hi Perform. Laurito ha appena 23 anni, gareggia con i colori dei Samsung Morning Stars e sarà tra l’altro finalista al Pro Draft dell’F1 Esport Series 2019.

Sono molto orgoglioso di essere il portacolori di Q8 in questa stagione: tutte le volte che mi siedo al simulatore per gareggiare ho la convinzione di rappresentare un brand all’avanguardia nell’innovazione tecnologica e, ancor di più, nell’investimento sui giovani talenti», ha dichiarato Amos Laurito.

Soddifazione per la partnership siglata è stata espressa anche da Gherardo Bisi, direttore marketing di Kuwait Petroleum Italia:Quello degli eSports è un settore in grande crescita da un punto di vista degli investimenti e del seguito in termini di partecipazione diretta da parte del pubblico che assiste alle varie competizioni.

Lo spettacolo, assolutamente realistico, che queste adrenaliniche sfide ci stanno offrendo rafforza la nostra convinzione nel voler presidiare questo settore, grazie al quale avremo la possibilità di intercettare un pubblico nuovo. Settore, peraltro, in linea con la svolta digitale che sta interessando diverse attività di Q8, con importanti novità che verranno presentate prossimamente”.

La Porsche Carrera Esports Cup Italia 2019 sta vedendo la partecipazione di molti dei migliori piloti virtuali di Assetto Corsa. Il percorso di selezione dei sim racers si è svolto in più fasi. Dalla prima, cinque giornate di attività online dedicate alle qualifiche, sono emersi i 50 partecipanti. I migliori 30 si sono sfidati nel primo weekend di gara a Monza, al termine del quale sono stati definiti i 10 piloti della categoria Pro, che gareggiano direttamente in autodromo all’interno della hospitality di Porsche Italia. I restanti 40 sim racer, inseriti nella categoria Silver, continuano invece le sfide online da casa sul sito ufficiale esport.carreracupitalia.it. 

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome