banner EAG2020 Article 700×150

Giorgio “Power” Calandrelli, romano, 27 anni, è attualmente uno dei pro player italiani più forti e più seguiti (attualmente il suo canale Twitch ha oltre 643mila iscritti). Abbiamo chiesto a “Power” come vede gli esports in Italia. La sua analisi è stata chiara e secca: “ci troviamo ancora molti anni indietro rispetto agli altri paesi. In Italia mancano investimenti, infrastrutture e riconoscimenti per i giocatori“.

Molte realtà sportive si avvicinano agli esports, significa che sports e esports sono più vicini? Non per Power, secondo il quale “bisognerebbe creare una categoria ad hoc per gli esports“.

 

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome