Si è conclusa la finale italiana dell’evento di simracing: i primi due alle finali europee del 14 giugno.

Più di 300 simdriver hanno partecipato alle qualifiche nazionali ma solo i migliori 26 hanno disputato la finale di sabato 21 maggio al MediaWorld Tech Village di Milano Certosa nella Predator Race Cup di Acer, la seconda edizione di una delle più importanti competizioni esports dedicate al simracing. In palio non solo il titolo di campione d’Italia ma anche, per i primi due, la qualificazione alle finali internazionali con la possibilità di giocarsi l’ingresso nel team esports del pilota Romain Grosjean nel suo R8G Esports.

Chi ha vinto la gara

La gara, disputata sul circuito di Silverstone e commentata in diretta dal vivo da Michael Spampinato, F1WithCarolina, Blink46 e Michele Nerbi, campione in carica della Predator Race Cup 2021, ha visto finire sul podio nazionale Manuel Biancolilla e Amedeo Castorino: entrambi rappresenteranno l’Italia alla finale internazionale del 14 giugno e si contenderanno con i migliori giocatori di ogni Paese l’impagabile opportunità di entrare a far parte del team R8G eSports di Romain Grosjean. Sogno sfumato al penultimo giro per Chesini, secondo per quasi tutta la gara: un errore nel finale lo ha però costretto ad abbandonare la posizione in favore di Castorino.

L’impegno di Acer nell’esports

“Siamo felici del successo della finale italiana della Predator Race Cup, che da subito ha riscosso forte interesse da parte di appassionati di esport, sim racing e videogiochi in generale”, ha dichiarato Matteo Barazzetta, Retail Head di Acer. “Come Acer crediamo sia importante realizzare collaborazioni vincenti con un partner commerciale del calibro di MediaWorld, da un lato per testimoniare concretamente il nostro impegno nel settore del gaming e degli esports – in cui siamo leader di mercato in Italia – dall’altro perché riteniamo che oggi sia fondamentale offrire ai nuovi consumatori non solo prodotti performanti e all’avanguardia, ma anche esperienze interattive e sempre più phygital”.

Il contributo di MediaWorld

Fondamentale in tal senso anche il supporto di MediaWorld che ha ospitato l’evento: “È un piacere per MediaWorld aver valorizzato la nostra collaborazione con Acer, ospitando la Predator Race Cup 2022 presso il Tech Village Milano Certosa, il nostro experience center dedicato all’innovazione che nasce proprio come luogo per ospitare iniziative di questo genere. Sabato scorso, in moltissimi hanno seguito la tappa conclusiva dell’esclusivo torneo di Assetto Corsa e la possibilità al pubblico di essere presente dal vivo e contemporaneamente online, ci ha permesso di condividere questa esperienza con un ampio pubblico di esperti e appassionati”, ha commentato Stefania Cocciola, Head of Market informatica e games.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome