banner Beaths 700×150

Conclusa l’attuale stagione il 24 novembre 2019 con il Global Championship, Pubg Corporation guarda già all’anno prossimo e svela i suoi piani per il 2020.

La nuova Pubg Global Series (PGS) includerà quattro eventi live nelle città nei mesi di aprile, luglio, ottobre e novembre, l’ultimo dei quali sarà il Pubg Global Championship (PGC). Il primo evento si terrà a Berlino, le altre città scelte sono ancora “secretate”. Obiettivo per l’anno venturo è promuovere i circuiti piuttosto che le singole leghe regionali.

In concomitanza con ogni evento verranno creati degli oggetti in-game ad hoc per integrare il montepremi e permettere introiti aggiuntivi. Montepremi che sarà comunque già niente male, visto che lo sviluppatore ha stanziato più di 5 milioni di dollari in totale. La scena competitiva sarà divisa in quattro livelli.

Un programma ricco che viaggia in parallelo con i continui aggiornamenti di Pubg Mobile, l’ultimo dei quali è disponibile da qualche giorno. Tra le novità c’è la modalità RageGear, “team-based” e incentrata sui veicoli con ciascun giocatore designato come pilota o tiratore e assegnato ai veicoli in coppia. RageGear offre due modalità di gioco: una modalità più tradizionale in cui si ottiene un punto per ogni veicolo distrutto e la modalità Pick Up che assegna le squadre i punti sparsi sulla mappa.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome