Bds

Il roster francese dei Bds si aggiudica il Major disputato in Svezia. Team Liquid al tappeto dopo cinque estenuanti mappe: 3-2 per Shaiiko e compagni il finale. 

La Grand Final del Six Jönköping Major ha regalato agli appassionati di Rainbow Six tante emozioni. Due nazioni, due regioni, due modi di interpretare il titolo di casa Ubisoft. Da una parte la Francia con i Bds guidati da Stéphane “Shaiiko” Lebleu, dall’altra il Brasile con il Team Liquid di Luccas “Paluh” Molina. Ad alzare la coppa al cielo ci hanno pensato i Bds. I francesi, infatti, spezzano definitivamente la maledizione e si aggiudicano il primo Major in Lan al cospetto di organizzazioni provenienti da tutto il mondo.

Bds e Team Liquid sotto il segno dell’equilibrio

Un incrocio, quello contro il Team Liquid, tirato e combattuto fino alla fine. Una partenza bruciante per i francesi, bravi ad imporsi 7-1 su Theme Park. La risposta carioca, però, è arrivata nelle due mappe successive: due 7-4 su Banca e Oregon che hanno permesso ai Liquid di rimettere la testa avanti. Sfida equilibrata anche su Kafe Dostoyevsky, ma sono i Bds ad imporsi per 7-5 e a trascinare la contesa fino all’ultima mappa.

Skyscraper tallone d’Achille

Il bilancio dei Liquid su Skyscraper, nel complesso, era stato positivo nel corso del Six Jönköping Major. Nella semifinale giocata sabato contro i W7m Esports, tuttavia, era arrivata una sonora sconfitta per 7-0. Un brutto segnale per Paluh e compagni, devastati dall’ottima verve di Shaiiko, autore di 5 kill nei primi due round. Preso il largo, i Bds hanno poi incanalato la contesa e chiuso i giochi 7-4 per il titolo del Six Jönköping Major. Shaiiko, incoronato Mvp della competizione, ha chiuso la finale con 55 uccisioni. Dopo aver faticato e non poco nella fase a gironi, il suo talento è riuscito ad emergere nel momento più importante.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome