Il campione del mondo 2021 di Starcraft II volerà in Cina con i KaiZi Gaming: Riccardo saluta l’Italia e i Qlash.

Campione del mondo nel 2021, finalista alle WCS 2019 e all’Intel Extreme Masters 2022 di Katowice: Riccardo “Reynor” Romiti è senza dubbio uno dei giocatori più forti di sempre nella storia di Starcraft II, l’rts Blizzard in cui eccelle da appena 11enne. A 20 anni ancora da compiere e con una lunghissima carriera davanti, Reynor ha deciso di accettare l’offerta di un team cinese, cambiando casacca per la stagione 2022/2023 della scena competitiva di Starcraft.

L’addio ai Qlash

Arrivato a febbraio 2020, l’avventura nei Qlash di Reynor era iniziata dopo essersi giocato il titolo mondiale appena pochi mesi prima con la maglia dei Gamers Origin, squadra francese che lo aveva accolto dopo la separazione con l’organizzazione italiana degli Exeed. Sotto i Qlash Riccardo ha conquistato il titolo Dreamhack europeo per due volte, vincendo contro Serral e Clem, due volte il titolo del Dreamhack Masters a settembre 2020 e a luglio 2021, oltre alla Douyu Cup. In mezzo la vittoria del titolo mondiale dell’Iem di Katowice, diventando il primo non-coreano a vincere il trofeo del circuito Intel Extreme Masters. Poche settimane fa, il 27 febbraio, era ritornato in finale a Katowice, perdendo al settimo e ultimo game 4-3 contro il rivale di sempre, il finlandese Joona “Serral” Sotala.

Perché la Cina

Le parti, secondo alcune indiscrezioni, si erano accordate per risentirsi qualche settimana dopo la finale di Katowice, che segna la fine della stagione competitiva, per fare il punto della situazione e comprendere se rinnovare o meno il contratto appena scaduto. La volontà dei Qlash di proseguire l’avventura insieme non è mai stata in discussione, così come quella di Romiti, il quale non ha potuto tuttavia rinunciare all’offerta, competitiva ed economica, arrivata dalla Cina. Già tre anni fa, prima dei Gamers Origin, un’organizzazione cinese presente anche su League of Legends aveva mostrato interesse nel mettere Riccardo sotto contratto: all’epoca però Reynor decise di rimanere in Europa per aumentare la propria esperienza.

KaiZi Weibo credits

Destinazione KaiZi

Oggi invece i tempi sembrano maturi. Lo stesso Reynor ha ufficialmente annunciato che farà parte dei KaiZi Gaming con cui disputerà la Team League cinese, la massima serie competitiva di Pechino. Nell’organizzazione troverà alcuni dei migliori giocatori di Starcraft II come Solar, Spirit e Time. In totale il roster conterà tre giocatori cinesi e tre giocatori stranieri, a meno di cambi nelle prossime settimane. L’obiettivo di Reynor è competere nella World Team League e ovviamente giocarsi ancora il titolo mondiale tornando a Katowice nel febbraio 2023.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome