Roblox si è appena quotato sul mercato e, dopo una memorabile seduta di borsa, il titolo ha raggiunto una strabiliante capitalizzazione di mercato di 38 miliardi di dollari.

Roblox è una piattaforma composta da videogiochi generati dagli utenti, per la maggior parte bambini e adolescenti, alcuni dei quali hanno guadagnato decine di migliaia di dollari con le loro creazioni. Secondo l’azienda infatti, circa il 54% dei suoi utenti ha meno di 13 anni. Scaricabile gratuitamente, è disponibile su PC, Xbox e dispositivi mobili e ha fatto il suo debutto sul mercato mercoledì alla Borsa di New York e il prezzo delle sue azioni è salito rapidamente alle stelle.

Secondo CNBC, le azioni della società hanno chiuso a 69,50 dollari ciascuna dando a Roblox una capitalizzazione di mercato di 38,26 miliardi di dollari. Per dare un metro di paragone, l’attuale capitalizzazione di mercato di EA è di 37,43 miliardi, quella di Take-Two è di 18,98 miliardi e quella di Ubisoft è di 8,16 miliardi. “Siamo profondamente grati per il supporto enorme per Roblox e la nostra offerta pubblica di oggi”, ha twittato il CEO e fondatore David Baszucki. “A tutti coloro che ci hanno aiutato ad avvicinarci di un passo alla realizzazione della nostra visione del Metaverso, vogliamo dire un grandissimo grazie”. Baszucki immagina che questo nuovo corso di Roblox sia un primo assaggio del Metaverso, ovvero una prossima versione di Internet condivisa e partecipativa intesa come una confluenza di musica, giochi, film e altro ancora, un po’ alla Ready Player One.

Roblox consente ai giocatori di sviluppare giochi incentrati sul multiplayer all’interno della sua piattaforma e persino di trarne profitto. Alcuni sviluppatori guadagnano migliaia e in alcuni casi centinaia di migliaia di dollari dai 200 milioni di utenti attivi ogni mese del gioco. Come il più ampio settore del gaming, Roblox ha beneficiato enormemente dei lockdown che hanno aumentato l’utilizzo della piattaforma del 40%. Nell’ultimo anno, il numero di utenti giornalieri è aumentato dell’85%, e gli utenti mensili del 75%.

L’anno scorso, Roblox ha guadagnato 923,9 milioni di dollari (un balzo dell’82%) grazie all’aumento dei giocatori che hanno speso più soldi acquistando i Robux, la valuta virtuale. Nel 2020 Roblox ha pagato un totale di 328,7 milioni di dollari agli sviluppatori, un aumento di quasi il 200% rispetto al 2019. Più di 1250 sviluppatori hanno guadagnato almeno 10mila dollari lo scorso anno tramite il programma di condivisione delle entrate di Roblox (gli sviluppatori ottengono il 70% dei Robux spesi per i loro giochi). Ci sono 300 sviluppatori poi, che guadagnano più di 100mila dollari all’anno sulla piattaforma.

L’aspettativa è che la crescita di Roblox rallenterà quest’anno con l’aumento il ritorno dei bambini a scuola, ma le entrate dovrebbero continuare a salire tra il 56% e il 64% ovvero tra gli 1,44 e i 1,52 miliardi di dollari.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome