banner EAG2020 Article 700×150

Gli Honor Days si sono svolti dal 3 al 7 giugno con la presentazione dell’Honor Play Player Edition, un telefono progettato appositamente per i mobile gamers. Ma non e’ l’unica novità della serie Honor 20. Se una parte delle innovazioni tecnologiche della casa madre cinese guarda al comfort e all’ergonomia degli hardware da gioco, ecco che un suono da “cinema” può rendere ancora più uniche e realistiche le performance di pro player e semplici appassionati.

La Serie Honor 20, infatti, è la prima gamma di smartphone del settore a adottare il Virtual 9.1 Surround Sound, un innovativo sistema progettato per creare un’esperienza acustica immersiva e cinematografica. Basandosi sui principi generali della propagazione del suono, il Virtual Surround Sound offre un suono ricco e avvolgente, che si diffonde in ogni direzione.

La rassegna di Shangai ha visto anche la presentazione della nuova tecnologia Super Bluetooth, che raggiunge un range di connessione massimo di 256 metri in un ambiente privo di rumori. Ciò permette di connettersi in modo ottimale con diversi device in un determinato spazio, che si tratti di un ufficio open space o la propria abitazione. Il Super Bluetooth è alimentato dal chip Hi1103, che consente agli algoritmi AI della Serie Honor 20 di identificare in modo intelligente i diversi fattori ambientali.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome