Six Major

Primi due giorni di Six Major in archivio a Città del Messico. A sorpresa, tra tutte le regioni in gara, spunta l’APAC che potrebbe portare tre squadre nei playoff. Tra i protagonisti anche i Cyclops dell’Analyst italiano Riccardo “Hybrid” Massimino Font.

Se il primo giorno del Six Major di Città del Messico aveva riservato qualche sorpresa, nel secondo giorno abbiamo assistito al dominio incontrastato della regione APAC. Contro ogni pronostico, infatti, a prendersi la scena ci hanno pensato i Cyclops Athlete Gaming. Profetiche le parole di Riccardo “Hybrid” Massimino Font ai nostri microfoni: “Tutte le squadre, non solo quelle del nostro girone, sono alla nostra portata”.

Detto, fatto. Una sola sconfitta contro i Bds del fenomeno Shaiiko e, successivamente, due successi con Team oNe eSports e Susquehanna Soniqs. I CAG si dimostrano squadra camaleontica. Un avversario scomodo da affrontare. E’ tutto nelle loro mani in ottica playoff. Il vantaggio sulle inseguitrici è rassicurante.

Stessa storia per gli Invictus Gaming, capaci di mandare al tappeto Team Solo Mid (privi di Matthew Solomon Achieved causa Covid, ndr) e Team Empire. Nessuno si aspettava il roster di Singapore così in alto in classifica. Sono loro i favoriti numero uno per un posto nella fase eliminatoria del loro raggruppamento. Molto, però, dipenderà dagli incroci del giorno tre. Basterà una vittoria all’overtime sugli Empire per archiviare il girone. A completare l’en plein, invece, ci hanno pensato Damwon Gaming. Battuti i G2 oltre ai Ninjas in Pyjamas, campioni dell’ultimo Invitational, i sud coreani sono ad un passo dal compiere l’impresa.

Per quanto riguarda le statistiche individuali, intanto, è Paluh a guidare quattro delle sei categorie statistiche principali misurate nella competizione. Il giocatore brasiliano del Team Liquid, possiamo dirlo senza il timore di essere smentiti, attualmente sta letteralmente dominando il Six Major a suon di uccisioni e giocate da campione.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome