Il botlaner riprende ufficialmente in mano mouse e tastiera dopo l’esperienza dell’Iberian Cup, firmando il contratto anche per il 2022.

Secondo fonti vicine all’organizzazione, Riccardo “Rharesh” Tata avrebbe trovato l’accordo per rinnovare il proprio contratto con i Macko Esports tornando a giocare il PG Nationals di League of Legends in prima linea: sarà il botlaner della squadra, tornando a ricoprire il ruolo che era stato suo fino al settembre 2020 con la maglia dei Racoon, per poi appendere mouse e tastiera al chiodo e passare dall’altro lato dell’esports come Strategic Coach.

Rharesh è senza dubbio uno dei veterani della scena competitiva di League of Legends, protagonista in particolare con i Racoon, squadra che lo ha portato ai vertici in Italia e con cui ha anche disputato due finali consecutive del PG Nationals nel 2020. Per lui anche un’esperienza negli Outplayed e negli iDomina, dove inizia a farsi un nome, ma è con i Macko come strategic coach che arrivano i primi successi iridati con entrambi gli split conquistati nel 2021. Poi nella scorsa Iberian Cup la decisione di tentare nuovamente la carriera di giocatore, tornando a vestire i panni di botlaner accanto al support Click: un’esperienza che purtroppo dura un solo match, la serie persa 3-1 contro i Mad Lions Madrid nell’Iberian Cup.

Breve ma evidentemente sufficiente per i Macko per convincersi di voler credere ancora in lui e proporgli un contratto per la stagione 2022. L’organizzazione con base a Monopoli giocherà lo Spring Split del prossimo anno come doppio campione in carica e dominatore dell’anno appena terminato. I Macko in occasione dell’Iberian Cup avevano giocato con Stenbosse, Cboi, Sebekx e Click, giocatori che non è detto che troveranno conferma, per loro volontà, nella squadra 2022. Il support Vittorio “Click” Massolo potrebbe però rimanere ai Macko, nonostante sia ancora indeciso vista anche l’offerta degli spagnoli Ucam per giocare la SuperLiga.

Lato coaching staff era anche arrivato Cristofaro “Cristo” Di Maggio come head coach, tra le figure più vincenti di sempre in Italia. Il rapporto con Cristo continuerà anche nel 2022 mentre è definitivamente, almeno per il momento, chiuso il rapporto con il russo Roman “D2k” Lanskoy che abbandona l’Italia dopo due anni in cui ha prima allenato i Racoon e poi i Macko, portandoli al successo nazionale.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome