Il support ex-GG Esports verso la competizione del Nord Europa: con lui anche l’ex jungler dei Macko Esports.

Cambi in vista, diversi, per gli MNM Gaming che puntano a proseguire il proprio percorso in Nlc, la competizione del Nord Europea di League of Legends, pur modificandone gli interpreti. Secondo quanto appreso da fonti vicine alle parti, le prime due notivà saranno il support e il jungler: per la botlane la decisione sarebbe ricaduta sull’italiano Gabriele “Shredder” Iannarelli, mentre in giungla troverebbe posto Sofiane “Sof” Saibi, suddito di sua maestà la regina Elisabetta II ed ex-giocatore di Macko.

Dai GG Esports al Regno Unito

Shredder ha trascorso il recente Spring Split con i GG Esports nel Pg Nationals italiano insieme al compagno di squadra Taba. Con i Gge ha ottenuto il terzo posto finale nello split, dopo aver superato prima gli Outplayed e poi aver perso in semifinale contro gli Atleta. Atleta che ha invece rappresentato la sua esperienza precedente nel 2021, avendo giocato con loro i playoff del Proving Grounds, la serie cadetta. Sof ha invece raggiunto con i Macko Esports il secondo posto, sconfitto in finale dagli Atleta Esports dopo aver dominato la stagione regolare. Poi l’esperienza sfortunata all’European Masters in cui l’organizzazione pugliese si è fermata ai Play-in.

Il ritorno in patria

Per Sof quello agli Mnm rappresenta un ritorno: ha infatti giocato per l’organizzazione britannica già nello Spring 2020, ottenendo un quinto posto prima che la vecchia Uklc si trasformasse nell’odierna Nlc. Poi l’esperienza, sempre nel Regno Unito, con i Tricked e con i Resolve, prima di venire a giocare in Italia. Gli Mnm sono invece reduci da un nono posto in Nlc, la massima serie del Nord Europea a cui sono ritornati dopo appena uno split giocato nella cadetta Uklc.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome