Articolo top

“Muori”, “Che vi venga un cancro”, “Io spero che i vostri giocatori muoiano”. Sono alcuni dei messaggi ricevuti, e pubblicati su Facebook, dal team danese North Esports.

Il team, impegnato in CS:GO, ha voluto dare un segnale forte, aprire un dibattito coinvolgendo la community, richiamando l’attenzione sulla pesantezza di alcuni messaggi di “disapprovazione” (chiamiamoli così), ricevuti tramite i social.

“C’è qualcosa che dobbiamo dirvi”, inizia così il messaggio, laconico, pubblicato su Facebook. “Questo non va bene – ha spiegato il Team nelle poche righe successive -. Non va bene a noi, non va bene ai nostri giocatori, non va bene ai nostri avversari… non va bene per nessuno!” E in seguito una lista degli insulti ricevuti con una richiesta: “Dobbiamo fermare questa cosa come community, perché tutto questo non va bene”.

Eh già. Quando iniziamo un dibattito analogo anche da noi?

 

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome