Ai campionati europei del picchiaduro a Baku il rappresentante azzurro ha vinto in finale contro la Georgia.

Da Israele all’Azerbaijan, ma soprattutto dall’argento all’oro: l’Italia esports di Tekken 7 conquista una fantastica medaglia iridata agli European Esports Championship del picchiaduro di casa Bandai Namco. Dopo aver vinto le finali nazionali organizzate dalla Fide – Federazione Italiana Discipline Elettroniche, Carlo Vinci, atleta per gli Hg Esports, è volato a Baku in Azerbaijan migliorando il suo stesso risultato ottenuto a Eilat poco meno di un anno fa, andando a conquistare la vittoria.

Il torneo

Carlo Vinci ha iniziato l’avventura nel torneo alla grande, chiudendo il girone al primo posto a punteggio pieno con tutte le gare vinte 2-0, rispettivamente contro Francia, Galles e Malta e primo posto in solitaria. La giornata di sabato è poi iniziata con la sfida contro la Svezia ai quarti di finale. Gara vinta e avversaria successiva l’Ungheria. Contro quest’ultima arriva la prima e unica sconfitta di tutto il torneo. Un 3-2 che costringe l’Italia alla rincorsa partendo dal Loser Bracket dei playoff. Le ottime prestazioni di Carlo hanno permesso all’Italia di superare una dietro l’altra Israele, Polonia e di nuovo l’Ungheria nella sfida decisiva che è valsa all’azzurro la finale prima ancora che la rivincita. E poi la finale, commentata così dalla Fide: Il resto è un 5-3 alla Georgia di “Duelist17” a cui vanno tutti i nostri complimenti per le emozioni regalate contro il nostro “Mitrust Storm”.”

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome