Il famoso streamer KingRichard ha trasmesso una partita di Nfl senza averne il permesso mentre già stava trasmettendo una sua partita a Fortnite Battle Royale.

Un’azione quantomeno maldestra, quella che ha portato al ban, nella giornata di ieri, il celebre streamer Richard “KingRichard” Nelson. Mentre stava trasmettendo una sua partita con il gioco Fortnite Battle Royale, KingRichard ha pensato bene di trasmettere anche una partire di football americano, Nfl. Pochi minuti e Twitch ha oscurato il suo canale mandando in disperazione centinaia di fan.

IL REGOLAMENTO, QUESTO SCONOSCIUTO – Strano che uno streamer esperto come KingRichard non sapesse che la trasmissione dei match Nfl è consentita solo con permessi speciali. Non avendoli non è possibile trasmettere nulla, né audio né video dell’evento. Per questo mentre il suo livestream era seguito, come spesso accade, da centinaia di fan, il canale è stato spento ed è scomparsa qualsiasi immagine dai monitor collegati al canale di Richard Nelson.

IL PARERE DEL “NINJA” – Eppure pare proprio che KingRichard non lo sapesse. Proprio questa è l’idea che condivide anche il notissimo streamer di Fortnite, Ninja, si è fatto in merito alla vicenda. “Ha trasmesso la partita di NFL? Probabilmente non ne sapeva nulla”, ha risposto il Ninja ai fan di KingRichard che gli hanno chiesto delucidazioni in merito. Ora non resta far altro che attendere le decisioni di Twitch. Chissà se terrà conto del gran seguito che aveva KingRichard, o se preferirà mantenere la linea dura per dare una lezione esemplare e scongiurare che altri ripetano leggerezze simili.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome