Prenderà il via il prossimo 15 ottobre la Corsa rosa Virtuale, progetto di indoor cycling sviluppato da Rcs Sport in collaborazione con la piattaforma Bkool.

Il Giro d’Italia Virtual 2021 è pronto. Dopo le esperienze degli anni scorsi il progetto esportivo legato alla celebre corsa ciclistica nazionale è pronto a svolgersi anche quest’anno con moltissimi appassionati ai blocchi di partenza. Il via della kermesse sarà il 15 ottobre, e durerà sino al maggio 2022; ovviamente sarà indoor cycling (nel senso che gli atleti correranno da casa, o dalle sedi di allenamento), secondo il progetto sviluppato da Rcs Sport (come avviene per la Corsa rosa) in collaborazione con la piattaforma Bkool.

Il progetto è aperto a ogni appassionato di ciclismo che sia in possesso dell’attrezzatura adatta; le iscrizioni sono già aperte tramite il sito ufficiale dell’evento. L’esperienza di ciclismo indoor permette così a qualsiasi ciclista, di ogni parte del mondo, di rivivere da casa propria le emozioni delle tappe del Giro d’Italia tramite video 3D e simulazione di avatar 3D

Una volta iscritti i ciclisti virtuali potranno, in qualsiasi momento, vivere le emozioni delle tappe reali del Giro d’Italia 2021, provando a confrontarsi con i grandi campioni delle due ruote e con gli altri partecipanti alla competizione. Da Torino a Milano, il primo step sarà la Grande Partenza, con quattro percorsi che ricalcano, almeno in parte, quelli ufficiali, corsi a maggio.

Chiunque sia in possesso di uno smart trainer o una di una smart bike, una volta iscritto al già citato sito www.girovirtual.com (condizione necessaria) potrà partecipare alla corsa, che consiste in diverse fasi di gara che si concluderanno a maggio 2022. Ogni tappa darà la possibilità di accumulare punti che, se sufficienti, garantiranno il diritto alla partecipazione alle fasi finali. Il completamento delle tappe, inoltre, prevedrà premi speciali targati Giro d’Italia, come inviti esclusivi alla Corsa Rosa e maglie ufficiali. Non mancheranno stimoli alla partecipazione e alla competizione, dunque, sebbene l’emozione di pedalare sulle stesse strade e percorsi dei ciclisti professionisti sia già di per sé sufficiente a far esplodere l’entusiasmo degli appassionati.

La piattaforma digitale del programma indoor cycling di Rcs sport è stata sviluppata da Bkool nel tentativo di fondere in maniera efficace realtà e simulazione, avvicinando quanto più possibile l’esperienza virtuale 3D a quella di gara reale. Bkool, azienda leader nell’innovazione e nella simulazione virtuale sportiva, aggiunge alla sua già vasta offerta di percorsi e gare virtuali la magia del Giro d’Italia, avvicinandolo agli appassionati e ai tifosi di tutto il mondo, che potranno misurarsi con la corsa per almeno tre anni.

Il ciclismo indoor, allenamento alternativo al ciclismo tradizionale, è considerato un’attività sportiva ideale per tutti gli appassionati, professionisti o amatoriali. Come spiegano gli organizzatori la bellezza dei percorsi e i video reali che Bkoolproporrà a fianco della simulazione, renderanno questa esperienza adatta anche a chi, non appassionato di ciclismo, vorrà mantenersi in forma tramite un esercizio fisico a intervalli, viste le variazioni di velocità e intensità della pedalata che caratterizzano ogni tappa.

I quattro percorsi iniziali della Grande Partenza, per fornire un esempio di quello che potrà attendere i corridori, sono i seguenti:

Tappa 1. Torino TISSOT ITT: 8,3 km / 14 m+ //

Tappa 2. Verbania – Alpe Motta: 8,7 km / 630 m+ //

Tappa 3. Perugia – Montalcino: 25 km / 540 m+ //

Tappa 4. Milano TISSOT ITT: 25 km / 13 m+.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome