Articolo top

Uno dei motivi per cui Twitch ha tanto successo, è il fatto che non si limita solamente al gaming, ma ha uno spettro incredibile di possibilità legate all’intrattenimento. Esistono le persone che cucinano, quelle che parlano dei fatti loro, e i canali che portano arte.

BOB ROSS – E in mezzo ai canali che portano arte, ne esiste uno che trasmette repliche di una trasmissione americana che ormai non va più in onda da venticinque anni. E il protagonista di queste trasmissioni, è Bob Ross. Sicuramente nell’internet vi sarete già imbattuti su questo individuo col sorrisone e la permanente, protagonista di decine di meme differenti. Ma perché è così famoso, perché la sua trasmissione fa migliaia di spettatori, perché si continua a parlarne nonostante egli sia defunto da cinque lustri?

LEZIONI DI PITTURA – Bob Ross ha iniziato la sua carriera servendo nelle forze armate americane, finché non è stato trasferito in una caserma in Alaska. Ora, come probabilmente immaginerete, non è che lì ci sia molto da fare: guardi le montagne, guardi le foreste, guardi la neve, repeat. Così gli venne l’idea di prendere lezioni di pittura, e cominciare a dipingere un sacco di paesaggi diversi. Ed era bravo a farlo, tanto che i commilitoni cominciarono a comprare i suoi quadri. La cosa andò avanti finché Bob non si rese conto di guadagnare più come pittore che come soldato, quindi rassegnò le dimissioni e si dedicò a tempo pieno alla pittura, diventando protagonista di una trasmissione chiamata ‘The joy of painting’. Alcuni dicono che in pratica ha avuto la stessa carriera di Hitler, ma al contrario.

TUTTI HANNO BISOGNO DI UN AMICO – Appena si accede al suo canale Twitch, si capisce il perché di cotanto successo: basta mezz’ora davanti allo schermo per venire investiti da un’ondata di ottimismo, positività, voglia di vivere e tranquillità. Perché Bob non si limita a dipingere: narra i suoi disegni, ci mette qualche spunto personale, invita a liberarsi di ogni energia negativa e frustrazione tramite tela e pennello. “Non ci sono errori, sono piccoli allegri incidenti”, è una delle sue frasi più celebri. Non si disegna un albero solo, bisogna disegnarne due, perché “tutti hanno bisogno di un amico”. Non esiste lo sbaglio, solo l’improvvisazione e l’esperienza.

UN TRONCO IN CONTROLUCE – E come spesso succede, la community si plasma attorno alla trasmissione. Ogni volta che Bob presenta un nuovo dipinto, la chat lo saluta, come se fosse ancora in vita. Tutti interagiscono tra loro e con l’opera, tentando di indovinare cosa verrà rappresentato oggi. Ci si chiede la ‘Cabin Chance’, ovvero la possibilità che Bob disegni una capanna. La folla va in visibilio quando viene disegnata una staccionata, e c’è addirittura qualcuno che giura esista un dipinto che rappresenti un uomo. In migliaia restano col fiato sospeso, disperandosi urlando “ruined” quando un pesante tratto nero copre metà del dipinto, salvo poi scoprire che è solo l’inizio un tronco d’albero in controluce.

DEADPOOL – Bob Ross con la sua arte rappresenta un ponte dal passato, e le sue frasi, i suoi sorrisi, la sua filosofia di vita, sono parte di un’eredità clamorosa che grazie a Twitch gli permette di vivere una seconda vita. Persino Deadpool a suo tempo lo prese come ispirazione, nel trailer di presentazione del suo secondo film.

Fatevi un favore, e nei finesettimana, dopo la scuola o il lavoro, o dopo una sessione di gioco, datevi la possibilità di godere della “Joy of Painting”. Vi garantisco che non ve ne pentirete.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome