Twitch ha annunciato di voler mettere avviare un sistema per consentire ai creatori di aumentare gli spettatori delle stream, ma l’iniziativa è stata accolta con un rapido contraccolpo dalla comunità, essendo stata etichettata come “vendita di viewbot”.

Nel 2021, Twitch ha apportato diverse modifiche che interessano sia i creatori che gli spettatori. Queste includono diverse funzionalità, tra cui prezzi più bassi per le sub in alcuni paesi, nonché l’aggiunta di opzioni di verifica tramite numero di telefono per combattere i raid d’odio in corso.

Nella stream “Patch Notes” di Twitch del 30 settembre, DJ Wheat è stato raggiunto dal Product Manager Jacob Rosok, che ha parlato agli spettatori della funzione boost. “Le comunità vogliono che rendiamo più disponibile il boost e, in secondo luogo, le comunità vogliono che lo rendiamo più efficace“, ha affermato Rosok. “Effettueremo un piccolo esperimento, nelle prossime settimane, con un gruppo selezionato di creatori. “In questo esperimento, consentiremo agli spettatori di acquistare Boost direttamente per i loro creator preferiti“.

Questa nuova funzione consentirebbe essenzialmente agli spettatori di pagare per far ottenere a uno streamer più visibilità, consigliando il canale a più persone. L’intenzione di Twitch è quella di aiutare a far crescere le comunità più piccole.

Tuttavia, questa non è un’idea con cui molti altri streamer sembrano essere d’accordo. Alcuni l’hanno definita “Pay to win” (paga per vincere) e altri sostengono che in realtà andrà a beneficio degli streamer che hanno una grande base di fan, poiché avranno più spettatori disposti a pagare. Lo YouTuber CaptainSauce l’ha definita “l’iniziativa più grossolana che abbia mai visto fare a qualsiasi piattaforma di nuovi media”. Lo streamer partner Naysy ha definito l’idea “puro sfruttamento”.

Lo streamer di lunga data CohhCarnage, un altro grande creator su Twitch che è stato uno dei primi membri del Safety Advisory Council della compagnia di Amazon, ha affermato di non avere le parole per spiegare quanto non gli piacesse “questa direzione”.

Alcuni hanno sottolineato che questa nuova funzionalità potrebbe in effetti andare contro le linee guida di Twitch, che affermano che è vietato “rivendere servizi o funzionalità di Twitch”. Al momento, questa funzione viene eseguita solo come un piccolo test, quindi potenzialmente, dato il contraccolpo, potrebbe essere accantonata da Twitch dopo il periodo di prova.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome