Ghost Recon
banner EAG2020 Article 700×150

Ubisoft ha finalmente reso pubblica la notizia che Tom Clancy’s Ghost Recon Breakpoint è disponibile per Xbox One, PlayStation 4, PC, UPLAY+. Il gioco verrà inoltre rilasciato anche per Stadia, la nuova piattaforma di Google che sarà disponibile a partire da novembre di quest’anno.

Il gioco, di genere sparatutto tattico e sviluppato da Ubisoft Paris, è ambientato in una vasta isola, chiamata Auroa ed è giocabile sia da soli che in compagnia, fino a un massimo di quattro giocatori.

L’isola ospita lo Skell Technology, un colosso della tecnologia e sviluppatore di droni militari, finito nelle mani sbagliate. La tecnologia dello Skell Technology è infatti finita nelle mani dei “Lupi”: un’unità ex militare composta dai vecchi membri dei Ghost che hanno commesso tradimento. I Lupi hanno preso il controllo dei droni del laboratorio, con l’intento di riprogrammarli e farli diventare macchine assassine.

L’obiettivo del giocatore sarà quello di sconfiggere i Lupi e riconquistare Auroa con a disposizione diverse tattiche e strumenti, nei panni dei Ghost. Potranno inoltre trasportare i corpi dei nemici e dei compagni di squadra, confondersi con l’ambiente con la tuta mimetica e accamparsi con i compagni nel bivacco.

Nel gioco sarà presente anche la modalità Ghost War, una modalità PvP, con il quale ogni giocatore potrà progredire con il proprio personaggio e manterrà le classi sbloccate.

La software house francese ha inoltre assicurato che il gioco sarà supportato anche dopo la sua uscita con diversi contenuti, come nuove missioni aggiunte ogni giorno.

Per celebrare il lancio del gioco, Ubisoft ha presentato anche “Essere un Ghost”, un corto in Live Action che mostra come i Ghost siano passati da essere cacciatori, a essere prede. Potete vederlo qui di seguito.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome