banner RoundOne21 Article 700×150

Novità importanti non solo sul lato esports per la collaborazione tra EA Sports e Lega Serie A: la eSerie A 2021/2022 sarà solo su FIFA 22 e cambia pure il nome della Coppa Italia. Il videogioco di casa Konami eFootball, intanto, dovrà necessariamente pensare ad una nuova competizione nazionale.

Il Comito Olimpico asiatico ha annunciato tutti i titoli che debutteranno come disciplina ufficiale nel medagliere della competizione sportiva dei 19esimi Giochi Asiatici, in programma a Hangzhou in Cina tra un anno esatto. Ci saranno in totale otto discipline, ognuna legata a un diverso videogioco

Le indiscrezioni che giravano già da diversi giorni hanno trovato conferma: il mondiale 2021, spostato dalla Cina all’Europa quasi all’ultimo minuto (qui l’anticipazione), si giocherà a Reykjavik, in Islanda, nella stessa arena che già quest’anno ha ospitato il Mid-Season Invitational.

L’esports di Valorant arriva al terzo e ultimo atto dei Masters, il massimo circuito competitivo che permette di conquistare punti in vista della partecipazione al mondiale di fine anno. Si tratta del secondo evento dal vivo dopo il VCT di Reykjavik.

Una seconda organizzazione italiana ai nastri di partenza della prossima European Challenger League di Rainbow Six Siege. Dopo i Mkers, vincitori sia dell’Open Qualifier che del PG Nationals, ci sarà spazio anche per i Reply Totem nell’anticamera della European League.

La competizione dedicata a League of Legends, sbarca anche in Italia: si parte il 14 settembre con il Red Bull SoloQ.

banner RoundOne 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome