Alcuni giorni fa il New York Times ha annunciato che la nota catena di negozi Walmart e l’azienda informatica Microsoft stanno collaborando insieme per fare un’offerta a TikTok, la famosa app di video cinese che è stata messa in vendita dopo le minacce di Trump.

Microsoft stava già cercando un accordo ma dato l’arrivo di Twitter e Oracle ha deciso di stringere questa partnership con Walmart che ha confermato ciò con la seguente dichiarazione: “Siamo fiduciosi che una partnership tra noi e Microsoft soddisferà entrambe le aspettative degli utenti di TikTok negli Stati Uniti, soddisfacendo al contempo le preoccupazioni delle autorità di regolamentazione del nostro governo.”

Le attività in vendita di TikTok sono quelle relative al Nord America, Australia e Nuova Zelanda con un valore complessivo di circa 20-30 miliardi di dollari.

Infine, mentre stava cercando di chiudere l’operazione, la stessa TikTok ha intrapreso una causa presso il tribunale federale per contrastare l’ordine esecutivo firmato il 6 agosto dal presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Tale ordine imponeva a TikTok di vendere le proprie azioni negli Stati Uniti mentre il 14 agosto, è stato emesso un successivo ordine che intima Bytedance a cedere TikTok o entro il 29 Settembre o entro 90 giorni dalla data dell’ordine.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome