Chi si preoccupava che la nuova espansione di World of Warcraft non fosse all’altezza delle precedenti ha sbagliato, e grossolanamente. Chi ipotizzava un minor numero di utenti è stato smentito nel modo più semplice, e rapido, possibile: Shadowlands è diventato il gioco per PC più venduto nel giorno di lancio nella storia del gaming. Il nuovo capito della saga fantasy targata Blizzard Entertainment ha registrato nel suo primo giorno di gioco 3,7 milioni di copie vendute, superando il record precedente di 3,5 appartenente a Diablo III. Un successo completo e mondiale per un titolo, come vi avevamo anticipato già alcune settimane fa, che aveva tutte le carte in regola già dall’anteprima per diventare una delle espansioni più apprezzate nella storia di WoW. 

Un boom di vendite in realtà atteso. Nei mesi che hanno preceduto la pubblicazione dell’espansione il gioco ha raggiunto e ha mantenuto il suo più alto numero di giocatori abbonati mensilmente o a più lungo termine rispetto allo stesso periodo precedente e seguente a ogni espansione di WoW dello scorso decennio, sia in Occidente che in Oriente.

I giocatori hanno trascorso più tempo su Azeroth negli ultimi 12 mesi che nello stesso intervallo di tempo di uno qualsiasi degli ultimi 10 anni. In aggiunta, il tempo totale di gioco dell’ultimo anno è quasi raddoppiato rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

“Entrare in questa nuova dimensione dell’universo di Warcraft insieme a milioni di giocatori in tutto il mondo è stata una grande emozione – è il commento di J. Allen Brack, presidente di Blizzard Entertainment -. È stato altrettanto appagante vedere i giocatori godersi tutti i nuovi contenuti e le nuove funzioni di Shadowlands, sia che essi esplorino nuovi aspetti dei personaggi con le Congreghe, sia che mettano piede su WoW per la prima volta con l’esperienza per i nuovi giocatori nell’Isola dell’Esilio. E c’è molto altro in arrivo.”

Anche Patrick Dawson, a capo del team di sviluppo di Shadowlands da noi intervistato in estate, aveva preannunciato di essere enormemente soddisfatto del lavoro svolto e, in particolare, di aver prestato tantissima attenzione ai feedback della community, lavorando alacramente per venire incontro alle esigenze di ognuno, sia lato produzione che lato utente finale. Il lancio di Shadowlands è solo l’inizio di un’avventura unica e diversa da qualsiasi cosa mai vista prima su World of Warcraft, che ha ancora molto in serbo per i giocatori nelle settimane e mesi a venire. A partire da oggi, con l’apertura dei cancelli della prima incursione dell’espansione comincia la Stagione 1, e il Castello di Nathria, la roccaforte gotica di Revendreth, aprirà le sue porte in modalità Normale ed Eroica. Inoltre, saranno disponibili le spedizioni Mitiche con Chiave del Potere, che tenteranno gli eroi di Azeroth con ricompense maggiori per sfide sempre più ardue. Il modificatore di questa stagione, Orgoglio, farà sì che il senso di realizzazione degli eroi si ritorca contro di loro sotto forma di manifestazioni dettate dall’ego. In aggiunta, con l’inizio della stagione del PvP classificato, i giocatori potranno mettere alla prova le proprie abilità nelle arene e nei campi di battaglia.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome