Si chiama Tempra Esports il nuovo big team esports italiano. La nuova organizzazione italiana, grazie ad un’acquisizione dell’intero roster degli Izi Dream, parteciperà di diritto alla prossima European League. Per la prima volta un team italiano se la giocherà alla pari con organizzazioni del calibro dei G2, Rogue, Empire e Vitality.

Senza timore di esagerare possiamo definirla una svolta storica per l’esports in Italia. I Tempra Esports entrano ufficialmente nel competitivo di Rainbow Six Siege e lo fanno dalla porta principale. Una serie di circostanze anche fortunate, come ci hanno raccontato Francesco Caforio e Massimiliano Rossi in una intervista esclusiva che pubblicheremo a breve, ha portato all’acquisizione dell’intero roster francese degli Izi Dream, squadra che grazie alla vittoria dell’ultima Challenger League si è guadagnata l’accesso alla nuova European League.

Ad orchestrare magistralmente il tutto ci ha pensato Dive Esports. L’azienda milanese fondata da Caforio e Rossi nel 2019, grazie al supporto di un pool di imprenditori, ha messo a segno l’acquisizione dello staff e l’intera line-up della formazione francese. Dive Esports, assistita da Andrea Rizzi dello studio legale Insight, ha guidato un round d’investimento tra investitori privati internazionali, che porterà alla formazione di una newco proprietaria del team Tempra Esports. Dive, oltre a essere azionista di maggioranza della newco, si occuperà della gestione operativa del team Tempra Esports.

Il nuovo team sarà composto da Nicolas “P4” Rimbaud, Christophe “Chaoxys” Soares, Dylan “Dirze” Brigitte, Axel “Shiinka” Freisberg e l’ex Samsung Morning Stars Valentin “Voy” Cheron. La sfida ai colossi dell’esport come G2 e Rogue è ormai lanciata, toccherà a loro portare in alto il nome dell’organizzazione italiana.

La European League, lo ricordiamo, è l’apice del circuito competitivo di Rainbow Six Siege, FPS strategico di Ubisoft. L’ultima stagione ha visto come protagonisti team del calibro dei G2 Esports, Team Rogue e altri giganti della scena mondiale, raggiungendo una peak viewership di 65.000 utenti connessi contemporaneamente e oltre 2 milioni di ore guardate.

L’appuntamento con l’Europa, dunque, è per il 22 giugno, quando i Tempra Esports faranno il proprio esordio nella European League. Le novità, però, non finiscono qui: Voy e compagni, infatti, mantengono di diritto il loro posto anche nella French League (la massima divisione francese di Rainbow Six), nella quale saranno protagonisti a partire dal 18 giugno.

in collaborazione con Massimiliano Di Pasquale

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome