banner Beaths 700×150

 

“Quella degli eSports è un settore che molti seguono e pochi comprendono veramente, nell’industria del gioco“. Così la pensa Rahul Sood, creatore di Microsoft Ventures e Ceo di Unikrn, uno dei principali fornitori mondiali di servizi di scommesse sugli eSports, presente all’EiG in programma all’Arena Berlin fino al 22 ottobre, del quale Gioco News è media partner dell’iniziativa.

L’EiG di Berlino è un punto di riferimento per la comunità internazionale del gioco online B2B, come ha sottolineato lo stesso Rahul Sood che, con la sua Unikrn, fornisce servizi di scommesse. Sood ha parlato approfonditamente di eSport, a partire dai giochi del momento, come League of Legends, Counter-Strike: Global Offensive, Dota 2.
Negli ultimi mesi, Unikrn ha ottenuto dei finanziamenti da investitori importanti come Mark Cuban, il proprietario del Dallas Mavericks basket NBA franchising, oltre che dall’attore Ashton Kutcher, storico ex di Demi Moore. Un ulteriore segno di come gli eSports vengono visti da più parti come un business dalle grandi potenzialità.

È sempre Sood ad assicurare che “per gli eSports è il momento migliore. Attualmente hanno una base di fan pari a quella della lega Nhl di hockey, e entro il 2017 sarà grande come la Nfl del football americano”. E intanto Unikrn ha raccolto in pochi mesi 10 milioni di dollari (pari a 8,8 milioni di euro) e raggiunto i 10 milioni di utenti, a testimoniare che, almeno negli Usa, gli eSport hanno già fatto il botto.

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome