Etalbasket esce nei quarti della terza edizione della manifestazione organizzata dalla Fiba, dopo il primo e il terzo posto ottenuti nelle due edizioni precedenti. Vince ancora la Turchia.

Finisce ai quarti di finale il cammino di etalbasket, l’eNazionale della Fip, Federazione italiana pallacanestro, nella terza edizione del progetto pilota di Fiba Esports Open (Conference Europe, Torneo Next Generation con Ps5 su piattaforma NbA2K). Sconfitta dalla Germania nelle due gare dei playoff valide per il passaggio alle semifinali, l’etalbasket in questa edizione non salirà sul podio, dove sino ad ora era sempre riuscita a salire.

“Abbiamo ricevuto un messaggio chiaro da questa edizione – spiega Ilyass Kamal, capitano della Nazionale -. Non perdiamo quanto di buon fatto in passato, ma ci hanno affrontati tutti come una delle squadra da battere. Si vedeva che ci conoscevano e che si sono preparati bene. Il messaggio che abbiamo ricevuto è che l’unica risorsa per giocare ad alti livelli viene dal lavoro. Abbiamo fatto tanto, ma evidentemente non è stato abbastanza. Hanno vinto, complimenti, ma noi dobbiamo lavorare, lavorare e lavorare ed arrivare più preparati alla prossima edizione”.

Contro la Germania la eNazionale è comunque crollata solo in Gara 2, fin dal primo quarto (7-19), dopo aver giocato una Gara 1 alla pari, perdendo solo nelle battute finali (50-56). La Germania ha avuto una percentuale straordinaria al tiro (26/33 e 9/13 da tre), ma è anche vero che la difesa italiana è stato spesso distratta e non ha intimidito gli avversari, mentre l’attacco è stato poco fluido e performante. 

La competizione prosegue dunque con la Germania opposta alla Francia e la Gran Bretagna che deve vedersela contro la Turchia, campione uscente. A imporsi sono le due finaliste della scorsa edizione, Germania (2-1 ai francesi) e Turchia (2-1 al Regno Unito). La gara finale non ha storia, come già accaduto a dicembre, nella seconda edizione della Fifa Esports Open, la Turchia strapazza la Germania nella doppia sfida e con un secco 2-0 conquista per la seconda volta consecutiva il tetto d’Europa.

 

Quarti di Finali – Tabellini 

Gara 1: Italia-Germania 50-56 (14-17, 28-27, 37-38)

Italia. Kulyk “FabalousFabalo” 20, Riovanto “IceOnTommyNeck”, Speziali “xpipotato” 3, Falasca “JustFala_2k” 6, Kamal “KingOfAssists” 16.

Gara 2: Italia-Germania 34-62 (7-19, 16-35, 23-50)

Italia. Kulyk “FabalousFabalo” 7, Riovanto “IceOnTommyNeck”, Speziali “xpipotato” 5, Falasca “JustFala_2k” 2, Kamal “KingOfAssists” 20.

 

La rosa dell’etalbasket

# 00 Gabriele Pezzoni (1997, AG/C, TrustInPezzo, Qlash Italy)

# 2 Artem Kulyk (1998, P, FabalousFabalo, QM Nation)

# 4 Leonardo Mancini (2001, P, Lijeez, QM Nation)

# 6 Tommaso Riovanto (1999, AP, IceOnTommyNeck, QM Nation)

# 11 Filippo Speziali (2002, AP/G, xpipotato, Bayern Ballers Gaming)

# 13 Andrea Falasca (1999, C/AG, JustFala_2k, Qlash Italy)

# 77 Ilyass Kamal (2000, G KingOfAssists, QM Nation)

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome