La conferma arriva direttamente da EA Sports: i giocatori di Fifa 22 che hanno approfittato di un recente glitch all’interno delle Division Rivals in Ultimate Team saranno bannati in massa. Il publisher non ci sta: “Ci saranno sanzioni per i furbetti”.

La community di Fifa 22 nel mirino di EA Sports. Un glitch, infatti, ha scombussolato i piani del publisher canadese. Grazie ad un processo molto semplice, i giocatori tramite la web app di Fifa hanno riscattato in maniera quasi illimitata una serie di ricompense su Ultimate Team. Come? Semplicemente aggiornando la pagina web e accedendo nuovamente nei premi delle Division Rivals.

Ultimate Team preso d’assalto dai giocatori scorretti

In sostanza, i pacchetti sparivano e riapparivano ripetutamente, ma potevano essere recuperati di volta in volta e non contenevano mai le stesse carte. Alcuni hanno sfruttato il glitch in maniera moderata, mentre altri hanno ripetuto il processo per ore. Così, dopo aver risolto il problema, EA Sports ha deciso di punire i giocatori in base a quante ricompense sono state riscattate illegalmente. Le sanzioni andranno da un ban temporaneo fino ad un blocco del mercato di Fifa Ultimate Team. L’equivalente di un ban permanente. “Abbiamo identificato – ha fatto sapere Electronic Arts attraverso un comunicato – gli account attivi che hanno sfruttato il glitch all’inizio di questa settimana e li abbiamo sospesi da Fifa 22 online”.

Fifa 22 senza pace, EA Sports costretta ad intervenire

Non sono stati comunicati, nel frattempo, i numeri esatti di questa ondata di ban. I giocatori, in ogni caso, hanno probabilmente approfittato del glitch in base alla quantità di denaro che potevano portare a casa. Del resto, non è la prima volta che EA Sports punisce i giocatori più furbi per questo exploit. Nell’ottobre 2021, il publisher canadese ha bannato più di 30.000 giocatori, che hanno dovuto rinunciare al proprio account per un glitch che azzerava le sconfitte.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome