Honor of Kings esports

Honor of Kings sta per inaugurare la sua seconda stagione di competizioni esports a cui parteciperanno team da tutto il mondo.

Lo sviluppatore TiMi Studio Group e l’editore Level Infinite hanno appena svelato gli ultimi dettagli della seconda stagione esportiva di Honor of Kings, che si svolgerà il 29 giugno nella capitale malese di Kuala Lumpur.

Al torneo parteciperanno squadre provenienti da Sud-Est Asiatico, Brasile, Turchia, MENA, LATAM ed Europa, insieme alla vincitrice dell’Open Series Split One, che competeranno per portare a casa una parte del montepremi da 300mila dollari e la possibilità di partecipare all’Honor of Kings Invitational Midseason, che si svolgerà durante la Esports World Cup a Riyadh quest’estate.

Questo è un anno particolarmente importante per Honor of Kings perché il gioco si sta preparando al suo lancio globale il 20 giugno, con giocatori provenienti da Nord America, Europa, Giappone e altri paesi che potranno unirsi a quelle regioni in cui il titolo è già stato lanciato e provare in prima persona uno dei MOBA per mobile più famoso al mondo.

YouTube player

Fin dalla sua uscita, Honor of Kings è rimasto fedele a un principio chiave, libertà di gioco e correttezza nel vincere, secondo cui il successo di un giocatore è determinato dalla sua abilità e strategia, non dal suo portafoglio. Questo, insieme agli alti valori di produzione, al vasto elenco di eroi e ai contenuti localizzati, ha aiutato Honor of Kings a mantenere una fiorente comunità e a consolidare la sua posizione come uno dei MOBA per mobile più giocati al mondo.