banner APP ESM 700×150

Il Red Bull Mobile Esports Open, ormai comunemente conosciuto come M.E.O., è uno dei più importanti circuito mondiali per mobile, giunto adesso alla Stagione 3. Stesso spettacolo ma protagonisti diversi con Hearthstone unico sopravvissuto accompagnato da PUBG Mobile, titolo apprezzatissimo a livello globale e tra i più seguiti oltre che giocati, e Teamfight Tactics, titolo di Riot Games nato da una costola di League of Legends che vive ormai di vita propria. Il 26 e 27 settembre arriva la fase finale del torneo che sarà trasmessa in diretta sul canale Twitch ufficiale di Red Bull Italia

Realizzato in collaborazione con la piattaforma torneistica Tournamentcenter, il 26 settembre il torneo porterà su schermo le finali di PUBG Mobile e Hearthstone a partire dalle ore 16:00. Il 27, il giorno dopo, sarà invece il turno di TFT. Ad accompagnare l’organizzazione tecnica in qualità di official sponsor sarà ancora una volta Acer Predator, come sottolineato da Tiziana Ena, PBU & Marketing Manager Acer Italy: ”Anche per questo evento Acer, con la sua gamma di prodotti Nitro, continua le attività in partnership con Red Bull Italia. Siamo orgogliosi di per fornire ai finalisti del torneo Red Bull M.E.O tutto il nostro miglior contributo tecnico per disputare una finale torneo al top della condizione”.

Red Bull è indubbiamente una delle realtà che ha da subito compreso le potenzialità dell’esports sia in termini di competizione che in termini di intrattenimento, fornendo un contributo significativo alla diffusione del gaming a livello globale e, in particolare, anche in Italia. Annualmente organizza ad esempio l’Hearthstone The Br4wl e il Red Bull Factions di League of Legends, ma anche tornei su Starcraft 2, Dota2, Destiny e persino su Age of Empires II. E non poteva mancare ovviamente il lato mobile dell’esports, un mercato impossibile da ignorare.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome