REYKJAVIK, ICELAND - OCTOBER 8: Team Peace's James "Tally" Shute (L) and Tamas "Vizicsacsi" Kiss react to their victory match at the League of Legends World Championship Play-Ins Stage on October 8, 2021 in Reykjavik, Iceland. (Photo by Michal Konkol/Riot Games)

Gli australiani superano i brasiliani Red Canids mentre i Beyond rimontano i turchi. Ma pesa lo scandalo scommesse.

Il team australiano dei Peace dimostra ancora una volta quanto la regione stia in realtà crescendo e quanto sia cresciuta nell’ultimo anno. Allo scorso mondiale la rappresentante oceanica raggiunse il risultato migliore di sempre, lottando per la qualificazione alla fase a gironi del mondiale; al Mid-Season Invitational i Pentanet avevano raggiunto per la prima volta la fase a gironi del Main Event in un torneo internazionale di Riot Games. Oggi i Peace si giocano l’accesso ai gruppi contro i Cloud9, la corazzata nordamericana che non ha ancora brillato e che ha mostrato più incertezze che sicurezze. La Bo5 di oggi arriva grazie alla vittoria per 3-2, al quinto game, contro i Red Canids, squadra brasiliana che chiude l’esperienza mondiale dopo aver lottato fino alla fine: avanti 1-0, si fa superare 1-2 per poi pareggiare i conti a portarla a Silver Scrapes. Non basta: al quinto i Peace dominano il game, anche grazie a un Vizicsacsi in grande spolvero durante l’intero match.

REYKJAVIK, ICELAND – OCTOBER 8: Team Peace’s Tamas “Vizicsacsi” Kiss walks off stage at the League of Legends World Championship Play-Ins Stage on October 8, 2021 in Reykjavik, Iceland. (Photo by Michal Konkol/Riot Games)

Nell’altra semifinale Play-In i Beyond Gaming della PCS hanno realizzato un capolavoro sportivo, recuperando dallo 0-2 iniziale costruito dai turchi del Galatasaray, arrivato più per demeriti della squadra taiwanese che per meriti veri del club calcistico. Eppure non si sono mai arresi, nella testa prima che sulla Landa, portando il risultato prima in pareggio e poi finalizzando nel migliore dei modi la loro favola. I BYG affronteranno il 9 ottobre in Best of 5 i coreani Hanwha Life: non una partita impossibile ma di certo complicata sulla carta, resa ancora più difficile dalla notizia, arrivata nella notte, della squalifica per il resto della competizione di Maoan, il midlaner, accusato di aver rivelato dati sensibili sui pick e i ban della propria squadra a un amico, dati poi utilizzati per scommettere sui risultati dei game. Una pratica ovviamente illecita che lo stesso team dei BYG ha scoperto e messo agli atti, con il Ceo della società che ha annunciato in streaming la volontà di licenziare Maoan. Non è ancora chiaro come giocheranno i BYG, non avendo un sostituto per quel ruolo.

I Worlds 2021 di League of Legends tornano il 9 ottobre dalle 13:00 sul canale Twitch di PG Esports.

 

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome