Definito il novero di squadre che affronterà il campionato italiano di League of Legends nella prossima stagione a meno di sorprese.

Il Promotion Tournament del Pg Nationals, il campionato italiano di League of Legends, ha chiuso i battenti sentenziando il ritorno dei Samsung Morning Stars nella massima serie e il neo-approdo dei Dsyre Esports. I Dsyre, vincitrice del Proving Grounds e prima nella classifica dei Championship Point per punti circuito, si sono qualificati già in occasione della prima settimana di competizioni superando proprio i Samsung Morning Stars, settima classificata per punti al Pg Nationals 2022. Gli Sms hanno invece dovuto superare i Dren Esports per la seconda volta, dopo averli sconfitti 3-0 al primo turno, per conquistarsi la permanenza nella Serie A, questa volta con un più combattuto 3-1 che ha fatto tremare Counter e compagni.

Il Pg Nationals 2023

Si va così a comporre il quadro delle squadre che competeranno nel prossimo Pg Nationals 2023 per un intero anno: dalla scorsa stagione, infatti, il torneo di promozione avviene una volta all’anno, permettendo quindi alle squadre di fare programmi più a lungo termine e di poter “aggiustare la squadra” nel corso della stagione. Oltre a Samsung Morning Stars e Dsyre, saranno presenti anche i Macko campioni in carica, i finalisti Outplayed, i Cyberground Gaming, gli Atleta Esport, gli Axolotl e i Gg Esports, anche se non in modo definitivo. I Gg Esports, secondo quanto appreso da diverse fonti, starebbero cercando un acquirente per cedere lo slot dopo due anni di presenza fissa, mentre gli Axolotl sarebbero interessati sia a una cessione che a una eventuale collaborazione con altre realtà.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome