Articolo top

Si è conclusa lunedì 4 febbraio la seconda due giorni di gare di PG National, il torneo italiano di League of Legends che permette l’accesso agli European Masters.

I QLASH VOLANO – Se le prime due giornate avevano visto protagonisti, un po’ a sorpresa, i Cyberground, la seconda settimana ristabilisce le gerarchie e manda in testa con tre partite vinte i Qlash Forge, i Samsung Morning Stars e i Campus Party Sparks. Qlash e Sparks fanno all-in in questo weekend e le vincono entrambe: contro i Forge nulla può la tattica spregiudicata dei Morning Stars, che si rifanno con gli interessi battendo gli Idomina.

CYBERGROUND KO, SPARKS SU – Escono ridimensionati i primi in classifica della settimana precedente. I Cyberground perdono contro Idomina e Sparks, questi ultimi scatenati sia il 3 che il 4 febbraio. Male anche i Racoon, ko contro il Moba ROG e contro i Qlash. I Moba ROG, dopo la vittoria di domenica, si siedono sugli allori e regalano la prima vittoria del torneo agli Outplayed.

PROSSIMO TURNO – Lunedì 11 febbraio tutti gli appassionati di League of Legends non potranno prendere impegni intorno alle 19,30. E’ infatti il grande giorno della supersfida Qlash Forge-Sparks. E chissà che non valga il primato, Morning Stars permettendo. Il team marchiato Samsung ha due impegni più agevoli ma molto insidiosi contro Cyberground e Racoon. In coda sfida tra Idomina e Outplayed. A nessuno piace la coda del gruppo…

Articolo bottom

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome