Nasce il primo Team Pro Italiano di E-Sailing. Proprio in un momento di grande interesse mediatico per il mondo della vela grazie ai trionfi di Luna Rossa, il team Mces decide di lanciare la sua nuova creatura, con l’obiettivo di promuovere e sviluppare il movimento E-Sailing in Italia.

Attiva da otto mesi in Italia l’organizzazione esportiva Mces, con i suoi Gaming Club, sta creando una rete di centri fisici che facciano da unione tra lo sport reale e lo sport virtuale, aiutando le società sportive tradizionali ad entrare nell’universo dei videogiochi competitivi. Parallelamente, con la sua Academy, cerca e cresce i talenti del gaming competitivo azzurro. In questa struttura si inserisce ora anche il mondo della vela, con il team Mces che, al momento, ha costituito una squadra composta da 7 giocatori con lo scopo di partecipare a tutte le tappe valide per la E-Sailing World Championship, oltre che ai vari campionati italiani promossi dalla Federazione Italiana Vela.

“Come priorità abbiamo intenzione di promuovere il gioco a livello nazionale spingendo altri team a investire in questo settore, così da poter avere un campionato di alto livello. In futuro siamo intenzionati anche ad avere una presenza fisica presso i circoli velici interessati a espandersi all’E-Sailing, fornendo loro le nostre consulenze come facciamo già con i circoli sportivi”, dichiara Alessio Marvona, head of Esports di Mces Italia. Un progetto lungimirante, quindi, nato sotto suggerimento della casa madre Mces Francia.

Nasce così il primo Team Pro Italiano di E-Sailing, e proprio in un momento di grande interesse mediatico per il mondo della vela grazie ai trionfi di Luna Rossa. Il Virtual Regatta Manager è Nicolò Gatti (Nico-Sombrero), creatore e sviluppatore della più grande e attiva Community E-Sailing Italiana, ed ex regatante optimist e 470 per il Centro Velico Piombinese e il Club Nautico Marina di Carrara. Il PRO-TEAM costruito da Mces Italia sarà invece composto da: Filippo Lanfranchi (FLanfranchi), leggenda dell’E-Sailing internazionale, 2 volte finalista mondiale, campione del mondo E-Sailing alle Bermuda nel 2019 e Starista di vecchissima data della Società Velica Viareggina; Rocco Guerra (Rock), astro nascente dell’E-Sailing, campione italiano 2020 ad appena 16 anni e già velista d’altura per LNI Manfredonia; Luca Coslovich (LucaCoslovich), ad appena 16 anni terzo al mondiale E-Sailing di Bermuda 2019, vincitore del “Mille e una vela”, e talento anche della vela reale con un terzo posto nel 2018 al Campionato mondiale 420 sotto i colori della Società Nautica Pjetas Julia; Francesco Pedrotti (Pedrito22), campione italiano E-Sailing 2019, istruttore federale di vela della squadra optimist della Società Nautica Pjetas Julia; Alberto Carraro (Alby) voce e volto di tutti gli ultimi grandi eventi  dell’E-Sailing Italiano e velista giramondo tra Italia, Cina e Inghilterra; Giuseppe D’Amato (Peppe D’amato), terzo nell’E-Sailing alle finali di SailGP e terzo al “Mille e una vela”, oltre che istruttore al Circolo Vela Bari; e infine Davide D’Amato (Gin Tonic), come il fratello Peppe ex 470 per il Circolo Vela Bari.

Insomma, un team di primo livello per una società che avrà come obbiettivo primario quello di promuovere e sviluppare il movimento E-Sailing in Italia, rafforzando ancora di più il connubio tra sport reale e sport virtuale. “Bisogna restare al passo con i tempi, e in un mondo così dinamico come quello degli Esports le cose accadono molto velocemente. Abbracciare il mondo della vela, sia reale che virtuale, è per noi una grande opportunità di crescita e una nuova sfida che accogliamo volentieri” – conclude Tommaso Maria Ricci, direttore generale di Mces Italia – “La vela è una passione, quasi una vocazione, e siamo sicuri che molti, e soprattutto le generazioni future, riusciranno ad amare l’E-Sailing esattamente come amano andare in mare. È il caso di dirlo, siamo pronti a veleggiare verso nuovi orizzonti”.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome