banner RoundOne 700×150

L’istituto bancario francese diventa il partner di una delle più importanti organizzazioni francesi, con un occhio al progetto Vitality School.

I Vitality, una delle principali realtà dell’esports francese e globale, hanno annunciato la partnership con il più grande istituto bancario d’oltralpe, il Credit Agricole. Le due realtà, come si apprende dal comunicato, lavoreranno insieme per realizzare diverse attività e progetti nel settore esports, sia a livello nazionale sul proprio territorio che a supporto dell’organizzazione nell’ambito globale.

A supporto dei più giovani

Da sempre a sostegno dei più giovani con progetti eterogenei, il Credit Agricole con questa partnership vuole rafforzare il suo impegno nell’occupazione, il training, la solidarietà, lo sport e il sostegno economico verso le fasce più giovani della popolazione. In questi termini si inserisce non solo la parntership con i Vitality ma soprattutto il diventare main sponsor del progetto Vitality School.

Cos’è la Vitality School

Creata nell’agosto 2020, oggi la Vitality school conta più di 200 tirocinanti e apprendisti tra i 12 e i 17 anni che hanno l’occasione unica di partecipare ai vari corsi di esports e gaming proposti dall’organizzazione francese durante le vacanze scolastiche. Pensato per i giocatori di ogni livello, la Vitality School copre un’ampia gamma di argomenti e casi studio, partendo proprio dall’esperienza e dal know-how dei Vitality acquisita nel corso della loro ormai quasi decennale presenza nella scena competitiva: dalla giornata tipo di un videogiocatore professionista all’importanza di uno stile di vita equilibrata, dal teamworking alla preparazione strategica dei giocatori. 

L’educazione al centro

La partnership coprirà anche il team francese di League of Legends, di Rocket League, Fifa e Fortnite con il logo del Credit Agricole presente sulle maglie. “Ai Vitality abbiamo sempre considerato l’educazione e lo sviluppo come tasselli fondamentali non solo per i nostri giocatori ma anche per la nostra community, ha dichiarato Nicolas Maurer, Ceo del Team Vitality: “Insieme al Credit Agricole faremo un ottimo lavoro che ci permetterà di aprire nuove porte e possibilità per i più giovani interessati al mondo dell’esports e del gaming.”

Il fulcro per tanti collegamenti

Michel Ganzin, Deputy Chief Executive Officer del Credit Agricole, ha aggiunto: “Questa partnership è in linea con il nostro desiderio di rafforzare la coesione sociale e l’inclusione, in particolare tra i giovani. Attraverso il crescente interesse per gli esports, Crédit Agricole vuole essere l’anello di congiunzione tra diversi mondi. Non solo tra generazioni che giocano, ma anche tra giocatori di tutte le regioni del nostro territorio, indipendentemente dalle loro difficoltà o handicap. È solo promuovendo questo tipo di azione inclusiva che possiamo partecipare concretamente alla profonda trasformazione della nostra società.

banner RoundOne 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome