REYKJAVIK, ICELAND - OCTOBER 11: Rogue's Steven "Hans sama" Liv competes at the League of Legends World Championship Groups Stage on October 11, 2021 in Reykjavik, Iceland. (Photo by Michal Konkol/Riot Games)

La seconda giornata del Group Stage racconta in particolare il flop della Corea mentre la Cina fa quattro su quattro.

L’Europa non è affatto morta, anzi. Escludendo i Fnatic che per diverse problematiche relative all’assenza improvvisa di uno dei loro migliori giocatori, il botlaner Upset, Rogue e Mad Lions hanno impressionato tutti nella seconda giornata di partite del Group Stage dei Worlds 2021 di League of Legends. Nonostante i Rogue ne siano usciti con una sconfitta, la partita contro i Damwon Kia ha messo da un lato in mostra tutti i limiti della squadra coreana e dall’altra tutti i punti di forza di quella europea, capace di riprendersi dopo una fase iniziale di partita dominata da Showmaker e compagni, soprattutto nella corsia superiore, e di andare in testa puntando tutto sul proprio botlaner Hans Sama, protagonista di una prestazione sopra le righe. A condannare i Rogue è stato un singolo errore di Inspired, colpevole di aver scelto una via errata per contestare il Drago Maggiore, finendo in bocca agli avversari.

Differente il discorso dei Mad Lions, anche se rimane identica la sofferenza nei primi minuti di gioco. Ma i Geng non sono i DK e lo si vede subito: nel momento in cui iniziano i teamfight i Mad Lions si mostrano subito superiori e da quel momento gli avversari non giocano più. Neppure un Barone Nashor conquistato all’improvviso li aiuta a tornare in partita, fermati da una prestazione corale dell’organizzazione spagnola su cui spicca tra tutti la Qyiana di Elyoya in giungla. 

La vera protagonista della seconda giornata è però la Cina, capace di vincere quattro partite su quattro con EDG, FPX, RNG e LNG rispettivamente vittoriose su T1, Cloud9 (che hanno però rischiato di portare a casa il risultato), Fnatic e Team Liquid, questi ultimi mai in partita. Ne esce invece completamente ridimensionata la Corea e le sue rappresentanti, la cui unica certezza rimangono i Damwon Kia mentre le altre hanno mostrato quale sia la distanza siderale dagli attuali campioni del mondo in carica. 

L’appuntamento con la terza giornata del mondiale è per il 13 ottobre 2021 alle ore 13:00, come sempre in diretta e in italiano sul canale Twitch di PG Esports.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome