Secondo Upcomer il mondiale di Riot Games cambia sede: sarà l’Europa a ospitare la competizione.

Nella serata italiana del 23 agosto è arrivata la bomba giornalistica di Upcomer, noto sito d’informazione, seguito pochissimo tempo dopo dalle conferme, seppur non ancora ufficiali, di Pablo Suarez su Dot Esports: i mondiali 2021 di League of Legends cambiano sede spostandosi dalla Cina all’Europa.

Secondo il report di Upcomer Riot Games avrebbe riscontrato numerose problematiche a livello logistico per garantire un viaggio sicuro e rapido alla propria production crew verso la Cina. Inoltre gli stessi team nordamericani dell’LCS sarebbero ancora alle prese con i vari permessi necessari per ottenere i visti per i propri giocatori e staff. Situazioni che avrebbero costretto Riot Games a rivedere i propri piani nonostante manchi un mese all’inizio della competizione mondiale.

I Worlds 2021 si sarebbero dovuti disputare in Cina in diverse città, come già precedentemente annunciato: Shanghai, Qingdao, Wuhan, Chengdu e Shenzhen avrebbero dovuto ospitare il campionato del mondo per il secondo anno di fila. 

L’ultima volta che l’Europa ha ospitato il mondiale di League of Legends era il 2019, con la competizione che si snodò su più nazioni: Spagna, Francia e Germania per chiudere il tutto alle finali di Parigi con la vittoria dei cinesi FPX. 

L’ufficialità dell’annuncio è attesa nelle prossime ore, così come le location che verosimilmente ospiteranno l’evento. O la singola location: è infatti più plausibile attendersi che, per via delle varie restrizioni relative al Covid, non sarà un mondiale itinerante ma piuttosto concentrato in un’unica nazione se non in un’unica città. 

La notizia arriva inoltre dopo le indiscrezioni che vorrebbero il Santiago Bernabeu, stadio appena restaurato del Real Madrid, pronto a ospitare eventi internazionali di League of Legends nel biennio 2024-2025.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome