Yu Gi Oh! 25 anni: l'intervista su come è nato Duel Links

Il 2023 segna 25 anni dalla nascita del gioco di carte collezionabili di Yu-Gi-Oh e abbiamo in cantiere una serie di approfondimenti sulle sue molte sfaccettature: iniziamo oggi con Duel Links

Yu-Gi-Oh Duel Links, il titolo per mobile che digitalizza e accelera il famoso gioco di carte collezionabili, ha da poco compiuto sei anni e raggiunto una serie di traguardi importanti. Oltre ad aver superato i 150 milioni di download in tutto il mondo, i suoi duellanti hanno collezionato più di 77.7 miliardi di carte e affrontato più di 6 miliardi di Duelli. È un fenomeno culturale con tantissimo seguito che, già dal 1996 (anno del primo videogioco Konami con il Drago Bianco Occhi Blu) unisce i fan di manga, anime e giochi di carte collezionabili. Per l’occasione abbiamo intervistato Akitsu Terashima, producer di Yu-Gi-Oh! Duel Links, che ci ha raccontato qualche aneddoto sullo sviluppo del gioco e su come prendono vita i mostri.

Celebrare un anniversario così importante fa ripensare alle origini dei tanti videogiochi con protagonista il Gioco di carte collezionabili di Yu-Gi-Oh! quindi le chiedo, potrebbe parlarci della genesi di Yu-Gi-Oh! DUEL LINKS e di quali sfide ha dovuto affrontare per trasformare un gioco di carte collezionabili in un videogioco digitale per dispositivi mobili?

È stata una grande sfida trasformare il gioco di carte collezionabili di Yu-Gi-Oh! In un videogioco per dispositivi mobili. Considerando il tempo di gioco sulle applicazioni mobile, abbiamo adottato il set di regole “Speed Duel”, in cui il tempo di duello per una partita è breve e il gioco si svolge rapidamente. Ci sono stati anche dei momenti in cui il gioco ci ha permesso di dare nuova vita alle carte che non riuscivano ad emergere nel TCG.

Yu Gi Oh! 25 anni: l'intervista su come è nato Duel Links

Come si è evoluto il gioco nei 6 anni dalla sua uscita?

Oltre alle varie carte che sono state aggiunte, abbiamo anche implementato una serie di mondi e personaggi di serie anime precedenti sotto forma di “nuovi collegamenti tra i mondi”. Ognuna delle serie anime è amata da così tanti fan e abbiamo ricevuto molti commenti amorevoli e gioiosi ogni volta che un nuovo mondo è stato collegato. Questi commenti motivano il personale di produzione.

77,7 miliardi di carte sono davvero tante, congratulazioni per questo traguardo, qual è il prossimo obiettivo per Yu-Gi-Oh! Duel Links?

Vogliamo creare tornei di Yu-Gi-Oh! Duel Links molto più emozionanti. Negli ultimi anni abbiamo organizzato il KC Grand Tournament, che abbiamo progettato come torneo online per incoronare un campione mondiale. Anche se abbiamo dovuto cominciare da zero in alcune parti, riteniamo che il KC Grand Tournament dello scorso anno sia stato un torneo molto divertente con duelli di altissimo livello e un’ampia varietà di mazzi in azione. Speriamo di continuare a organizzare più tornei offline e online in futuro in modo che più persone possano partecipare e guardare.

Yu Gi Oh! 25 anni: l'intervista su come è nato Duel Links

Può raccontarci come nasce una carta di Yu-Gi-Oh! Duel Links, dagli effetti alla grafica?

Per trasformare in una carta i mostri che sono apparsi nell’anime usiamo come riferimento la direzione artistica di quella produzione.

Visto che il processo di evocazione varia a seconda dell’anime, cerchiamo sempre di farlo combaciare quando lo incorporiamo nel gioco. Dopodiché, controlliamo se il nuovo mostro ha un bell’aspetto e apportiamo ripetutamente piccoli aggiustamenti.

Cosa rende Duel Links diverso dagli altri giochi di Yu-Gi-Oh? Quali sono le sue caratteristiche?

Il gioco utilizza la regola “Speed Duel”, che semplifica il numero di carte che possono essere giocate sul campo. Pertanto, il gioco consente ai giocatori di godersi accesi duelli con attacchi veloci, difese e climax.

Yu Gi Oh! 25 anni: l'intervista su come è nato Duel Links

Come rende il gioco divertente per molti tipi diversi di giocatori?

Nella parte competitiva del gioco monitoriamo attentamente lo stato dei Duelli di ogni giocatore e abbiamo fatto ripetuti sforzi di messa a punto per evitare situazioni in cui solo pochi mazzi sono estremamente forti.

Inoltre, siamo consapevoli del fatto che gli eventi sono progettati per massimizzare la fruizione di ogni opera animata, in modo che la storia e il divertimento siano ben intrecciati.

L’Italia è sempre stata una grande fan del franchise di Yu-Gi-Oh!, c’è qualcosa che vorresti dire ai fan italiani di Yu-Gi-Oh! Duel Links?

Grazie per aver giocato a Yu-Gi-Oh! Duel Links e grazie del vostro supporto nel festeggiare il suo sesto anniversario. Abbiamo molti altri aggiornamenti in programma per il futuro, quindi speriamo che continuerete a divertirvi con il nostro gioco.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome