Ecco tutti i nuovi Assassin's Creed annunciati all'Ubisoft Forward

Marc-Alexis Côté executive producer dell’intero franchise di Assassin’s Creed (qui la nostra intervista che approfondisce il presente e il futuro della saga) ha presentato i 5 (+1) nuovi capitoli che popoleranno l’universo di Assassin’s Creed nel prossimo futuro.

Il franchise sta per festeggiare i suoi primi 15 anni: “É nato per essere una trilogia incentrata sulla vita di Desmond, il nostro primo protagonista del presente, ora abbiamo 13 capitoli e un’universo in continua espansione che ha venduto più di 200 milioni di copie” ha detto Côté. E quale modo migliore di festeggiare questo traguardo se non un videogioco ambientato in Medio Oriente, dove la saga ha avuto inizio.

Assassin’s Creed Mirage

In uscita nel 2023, Assassin’s Creed Mirage avrà come protagonista Basim, che abbiamo già incontrato in AC Valhalla, e sarà ambientato nella Baghdad del nono secolo dopo Cristo, all’apice della sua età dell’oro. Sarà la storia della crescita ed dell’evoluzione di un uomo destinato a diventare un maestro assassino. Niente meccaniche RPG questa volta: “sarà un completo ritorno al passato” dicono gli sviluppatori. Internamente alla Ubisoft i giochi fino a Syndicate sono conosciuti come il periodo 1 di AC. Il periodo 2 inizia con Origin e il passaggio al formato RPG, e Mirage sarà l’ultimo titolo del periodo 2 perché poi inizierà un’altra trasformazione del franchise di cui sappiamo ancora molto poco.

YouTube player

Assassin’s Creed Infinity

Dopo più di un anno di speculazioni sappiamo che Assassin’s Creed Inifnity non sarà un gioco ma “un gateway per tutte le future esperienze di AC. É un DNA explorer: un next generation hub che apre nuove possibilità, migliora la scopribilità di tutti i nostri mondi senza attrito tra uno e l’altro” ha detto Côté. In poche parole sarà un “raccoglitore” del periodo 3 in cui la metastoria sarà uniformata e continuata. Non sappiamo se sarà un sito internet descrittivo o, più probabilmente, una specie di launcher dedicato dove trovare, riordinate e riorganizzate, tutte le avventure dell’universo Assassin’s Creed. “Prenderemo l’animus e lo metteremo sul vostro desktop e ci prenderemo più cura della nostra metastoria” ha detto Côté.

Assassin’s Creed Codename Red

Ambientato, finalmente, nel Giappone Feudale, Codename Red sarà il primo titolo del Periodo 3 e “avrà diversi anni di supporto e contenuti aggiuntivi. L’unica certezza è che il protagonista è uno shinobi (ninja), l’incarnazione perfetta degli ideali di combattimento e stealth della saga. Il titolo è in sviluppo allo studio Ubisoft Québec, i developer a cui dobbiamo Assassin’s Creed Odissey. Questo gioco sarà l’epitome delle esperienze RPG di Assassins Creed: “L’obiettivo del periodo 3, infatti, è far vivere l’emozione della storia alle persone nel presente e come questa risuona nelle loro vite di tutti i giorni. La storia è una scienza viva, non qualcosa di scritto solo dai vincitori. ‘Il passato non è morto. Non è nemmeno passato’ diceva William Faulkner”.

Assassin’s Creed Codename Hexe

Questo è il titolo di cui sappiamo meno e su cui possiamo solo speculare. Visto il nome in codice (Hexe vuol dire maledizione) e lo stile artistico possiamo ipotizzare che sia ambientato durante una caccia alle streghe, forse in Europa, forse negli Stati Uniti. Sappiamo che sarà anche lui un’esperienza single player AAA che, quando uscirà, vivrà al fianco di Codename Red nella forma di titolo principale della saga.

Assassins Creed Invictus

Assassin’s Creed tornerà ad avere un multiplayer! Invictus è pensato per essere un gioco standalone al fianco di Red e Hexe e sta venendo progettato da veterani dei successi multiplayer Ubisoft provenienti da For Honour e Rainbow Six Siege. Non sappiamo che forma avrà, ma nella nostra intervista Côté ha rivelato che sarà “innovativo e ispirato al passato”. Fan di Assassin’s Creed Brotherhood preparatevi. Sappiamo inoltre che dovremo aspettare non poco per questi giochi: “Abbiamo dato ai nostri team di sviluppo cicli più lunghi per la produzione di questi titoli, per garantirci che vengano al meglio e che i nostri talent non vivano in un ambiente di lavoro stressante” ha detto Côté.

Assassin’s Creed Jade

Assassin’s Creed Jade sarà la prima esperienza open world free to play per mobile. Ambientata nell’appena riunificato Impero cinese, Jade avrà i controlli touch e, per la prima volta nella storia del franchise, i giocatori potranno creare il loro personaggio personalizzato. “Potrete fare parkour sulla Grande Muraglia, esplorare città piene di vita e prendere parte a frenetici combattimenti, il tutto scoprendo i segreti della Cina del 215 avanti Cristo” ha concluso il producer di AC.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome