Italia

Gli Azzurri eliminati nella fase a gironi: decisive le sconfitte contro Francia, Lettonia e Turchia. Bilancio, nel complesso, positivo per un movimento come quello della pallacanestro virtuale che mira a crescere. 

Non solo calcio ed eSerie A. Gli esports hanno raccolto l’attenzione anche degli appassionati della palla a spicchi. E se Oltreoceano da qualche anno c’è la Nba 2k League, in Italia nel 2018 ci ha pensato l’Orlandina Esport a fare da apripista ad un fenomeno come quello degli sport elettronici sempre più in crescita. Anche la Federazione Italiana Pallacanestro non si è fatta trovare impreparata, come dimostra il Fip eBasket Tour che si è disputato a settembre durante le gare di Eurobasket 2022 a Milano.

I precedenti dell’Etalbasket

Dopo due esperimenti ben riusciti, con i tornei pilota Fiba Esports Open, la Federazione Internazionale Pallacanestro ha deciso di rimpinguare il suo calendario con una nuova competizione da giocare nella modalità ProAm di Nba 2k23 su Playstation 5: la eFiba Season 1. L’Italia ha risposto presente con l’Etalbasket, che negli scorsi appuntamenti Open era riuscita a strappare un primo posto e un terzo posto.

Qualifier sfortunato per l’Italia

Riccardo Bernardi, Marco Clemente, Andrea Falasca, Ilyass Kamal, Oleksandrovich Artem Kulyk e Gabriele Pezzoni il roster azzurro. L’avventura dell’Italia, però, si è interrotta subito nel Qualifier. Prima il successo contro l’Ucraina all’esordio (104-39), poi due passi falsi al cospetto di Francia (72-38) e Lettonia (62-54). La vittoria con la Gran Bretagna per 57-50 non ha cambiato le carte in tavola, perché nell’ultimo match  hanno dovuto cedere il passo alla Turchia per 65-56. L’Etalbasket, così, ha chiuso la fase di qualificazione al quarto posto con 4 punti all’attivo alle spalle di Turchia, Francia e Lettonia. A chiudere la graduatoria del Gruppo 1 alle spalle dell’Italia, Gran Bretagna con 2 punti e Ucraina a 0.

Un canale Twitch per tutti i gusti

Le gare sono state trasmesse sul canale Twitch ufficiale dell’Italbasket, che oltre a dare grande visibilità all’esports, ha un palinsesto di gare che spaziano dalla Serie A1 femminile alla B maschile, passando per il basket in carrozzina. Un vero e proprio contenitore per gli appassionati della palla a spicchi reale e virtuale che punta a ridurre le distanze soprattutto nei confronti dei più giovani.

banner APP ESM 700×150

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome